Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Dente del Gigante, Via Normale, 17/07/2020
Inserisci report
Onicer  Orobicando   
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Courmayeur - Rifugio Torino  (3375 m)
Quota attacco  3850 m
Quota arrivo  4013 m
Dislivello della via  700 m
Difficoltà  AD+ ( pendenza 45° / IV+ in roccia )
Esposizione in salita Sud-Ovest
Rifugio di appoggio  rif.Torino
Attrezzatura consigliata  N.d.a in quota. Corda da 60m (comode ma non indispensabili due corde da 60 per le calate),7-8 rinvii, qualche friends medio piccolo.
Itinerari collegati  Dente del Gigante (4013m), Via Normale
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Dopo 5 anni dal nostro primo tentativo al Dente, finito con ritirata a 85m dalla cima nel mezzo di una bufera di neve, ci ritroviamo a dormire nel parchetto a La Palud per prendere la prima funivia (6.30).

Giunti al Torino il tempo pessimo e tira vento, senza disperare attraversiamo il ghiacciaio del gigante e raggiungiamo il canalino di accesso superando la terminale in buone condizioni (ATTENZIONE: gi due giorni dopo la ritroveremo molto pi aperta anche a causa dei molti passaggi, tanto da doverla saltare).
Questa volta, grazie anche a qualche vago ricordo, l'avvicinamento va via liscio: in 2 ore siamo alla Gengiva (seguire con molta attenzione gli omini, molto facile sbagliare).
Abbandoniamo anche l'idea delle scarpette (in fondo l'avevamo arrampicato quasi tutto) e saliamo con gli scarponi sfruttando all'occorrenza i canaponi (per descrizione dei tiri rimando all'itinerario). Le condizioni non sono esattamente ottimali a causa del frost che incrostava la roccia nel versante ovest trasformato in umido dal sole sul versante sud. Nonostante ci e il vento che ha continuato a soffiare moderato, la salita una goduria soprattutto negli aerei passaggi finali.
Con 6 doppie da 25m siamo di nuovo alla gengiva e per sfasciumi (1 calata di 15 metri su cordoni) al canalino e poi per ghiacciaio al rifugio.

Con Mirco
Report visto  2016 volte
Immagini             

[ Nessuna immagine disponibile ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report