Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Seconda Torre del Sella, Diedro Kostner, 31/10/2022
Inserisci report
Onicer  Fedora   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Passo Sella (2240m)
Quota attacco  2500 m
Quota arrivo  2598 m
Dislivello  100 m
Difficoltà  AD- / IV- ( IV- obbl. )
Esposizione  Sud-Ovest
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  2 mezze corde da 50m, qualche dado o friend, qualche cordino
Itinerari collegati  Seconda Torre del Sella (2598m), Diedro Kostner
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento La mini-vacanzina in Dolomiti con la famiglia mi permette di percorrere questa breve ma bella vietta alle Torri del Sella. Per arrivare all’attacco, percorriamo la via Normale di salita alla Prima Torre fino alla forcella appena a dx della cima (pochi metri di III all’attacco, poi su sentiero o facili roccette). Dalla forcella deviamo a dx per raggiungere l’attacco della via. I 2 tiri nel diedro sono veramente belli (roccia leggermente unta in alcuni punti, ma niente di che), il primo dei quali è più protetto (3 chiodi). Solo un chiodo invece nel secondo, ma abbastanza integrabile con friend. Fortunatamente lo strapiombino in uscita dal diedro è aggirabile spostandosi leggermente a dx tornando poi a sx, altrimenti le difficoltà sarebbero molto superiori. L’ultimo tiro è su facili rocce, fino in vetta. Discesa come da itinerario collegato, effettuando 2 doppie: una dalla cima nel caminetto e una per arrivare alla base della parete. Giornata serena con leggere velature, ma con venticello freddino da metà via in su. Sempre piccole ma belle soddisfazioni arrampicare in questo ambiente davvero spettacolare!
Partecipanti: Fedora e Zamma.
FOTO 1: All’inizio del diedro.
FOTO 2: Nel 3° tiro.
FOTO 3: Dalla vetta, Piz Ciavazes e Sass Pordoi.
Report visto  468 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report