Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pizzo Tignaga, spigolo Sud, 16/10/2021
Inserisci report
Onicer  Fedora   
Regione  Piemonte
Partenza  Carcoforo (Valsesia-Sermenza, VC) (1290m)
Quota attacco  2400 m
Quota arrivo  2653 m
Dislivello  250 m
Difficoltà  AD / IV+ ( IV+ obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Rif. Boffalora
Attrezzatura consigliata  Un bel po' di cordini e/o fettucce, qualche rinvio, friend e nut di varie dimensioni, corda da 40/50m.
Itinerari collegati  Pizzo Tignaga (2653m), spigolo Sud
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Era da un po’ che avevamo in nota questa salita, e a mio parere l’autunno è il periodo migliore per un’escursione in questa zona per noi completamente nuova: tutta al sole, a quote non troppo alte (la cima è 2650m), con difficoltà contenute (max IV+) ma che, vista la totale assenza di chiodatura (a parte 2 chiodi ravvicinati), richiede un costante impegno.
Partiamo da Carcoforo, caratteristico paesino Walser, e in circa 2h e 30' siamo all’attacco della via, proprio alla base dello spigolo sud (ometto). Non c’è un percorso obbligato, ma noi siamo sempre stati sul filo dello spigolo o in prossimità di esso, proprio per stare sull’ottima roccia e per divertirci di più. Inoltre, avendo le scarpette d’arrampicata, i tratti erbosi sarebbero stati scivolosissimi. La via si svolge soprattutto su placche scarse di appigli e poco o per nulla proteggibili, ma spesso si trovano fessure ai lati dove si possono piazzare friend di varie misure per proteggersi. Sfruttiamo sempre la lunghezza delle corde (50m) e in totale faremo 6 tiri, sostando su spuntoni. Gli unici 2 chiodi ravvicinati li troviamo sul gendarme verticale a circa metà via: qui scavalchiamo lo spigolo sulla dx, sostando qualche metro più sopra. Dopo 2h e 30’ di via (tot. 5h e 30’ dalla partenza, con mezz’ora di soste) sbuchiamo alla croce di vetta, con panorama grandioso sul gruppo del M. Rosa. Discesa dalla normale come da itinerario collegato.
Veramente una bella valle, dove non abbiamo incontrato anima viva!
Partecipanti: Fedora, Lidia e Patrizio.

FOTO 1: L'uscita sul gendarme, dove c'erano gli unici 2 chiodi della via (ravvicinati).
FOTO 2: Patrizio e Lidia in un altro bel passaggio.
FOTO 3: Io, Lidia e il M. Rosa.
Report visto  759 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report