Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima Moren-Corna di San Fermo, traversata in cresta - Via Attilio Gheza, 18/10/2019
Inserisci report
Onicer  Fedora   
Regione  Lombardia
Partenza  Lago di Lova - Borno (Valcamonica) (1300m)
Quota attacco  2000 m
Quota arrivo  2417 m
Dislivello  1400 m
Difficoltà  AD- / IV+ ( IV+ obbl. )
Esposizione  Varia
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  Due mezze corde da 30m o una da 50m, 8 rinvii
Itinerari collegati  Pizzo Camino-Corna di San Fermo (2491m), traversata in cresta - Via Attilio Gheza
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento A fine agosto, io, Lidia e Fabio eravamo stati bloccati da un temporale che ci aveva fatto perdere 2 ore, e così non eravamo riusciti a portare termine questa bella traversata. Allora eravamo partiti dal Pizzo Camino e dopo il Monte Negrino eravamo scesi da una via di fuga. Stavolta ripartiamo dalla Cima Moren: dal Lago di Lova arriviamo al Goletto del Moren, lasciamo gli zaini e saliamo in vetta, che raggiungiamo dopo poco più di 2h dalla partenza. Tornati al colle, iniziamo la traversata verso la Corna di San Fermo. Alla base della paretina di IV+, togliamo la corda dallo zaino e mettiamo le scarpette e con 2 bei tiri risaliamo questo splendido diedrino, l’ultima volta salito così faticosamente sotto la pioggia e la roccia fradicia! Dopo la doppia di 25m dal M. Negrino, mettiamo via la corda e, dopo qualche bel passaggio di II/III° raggiungiamo la Corna di San Fermo, dopo circa 3h dalla Cima Moren. La discesa richiede molta attenzione per l’erba insidiosa, soprattutto nel primo ripido tratto, e dopo diversi saliscendi e qualche facile roccetta il sentiero taglia verso sx, andando poi a riprendere quello che sale alla Moren. Quindi a ritroso dal percorso di salita, torniamo alla base soddisfatte. Ovviamente nessun’anima in giro… Unico neo: il meteo che non è stato come speravamo: il bel sole è durato solo fino a fine mattinata, poi per lo più nebbie… L’unica zona nuvolosa l’abbiamo beccata noi!!
Partecipanti: Fedora e Lidia.

FOTO 1: Salendo a Cima Moren. Sullo sfondo, al centro, il Pizzo Camino.
FOTO 2: Da Cima Moren, vista sulla traversata fino alla Corna di San Fermo.
FOTO 3: Il bel diedro di IV+, tiro chiave della traversata, che porta sul Monte Negrino.
Report visto  2787 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report