Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   M.Fourchon+Pain de Sucre+Tete de Fenetre, dal Gran San Bernardo, 17/06/2024
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  M.Fourchon+Pain de Sucre+Tete de Fenetre, dal Gran San Bernardo
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Montagna Baus (str. Gran S. Bernardo)  (2300 m)
Quota arrivo  2919 m
Dislivello  1500 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  Mont Fourchon e Pain de Sucre (2919m), dal Gran San Bernardo
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Per diversi motivi (i postumi della mia bronchite, non voglia di spallaggi, posti nuovi quasi per tutti, previsioni meteo forse non ottimali...) ci troviamo qui. La strada aperta fino al colle, permette di partire sci ai piedi appena scesi dalla macchina. I dislivelli di ogni salita sono breve; ma concatenandole tutte come abbiamo fatto noi e soprattutto con l'ultima discesa verso la Svizzera dalla Tete de Fenetre, ne è uscita una bella gita, con sciate stupende ovunque e un bel dislivello nonostante le quote relativamente basse. Saliamo prima al M. Fourchon, molto frequentato. Discesa fino a q. 2600m. Risaliamo dallo stesso percorso fino al colle e poi a sx al Pain de Sucre. I panorami sono da togliere il fiato. Discesa sci ai piedi dalla cima dalla ripida paretina, su neve perfetta. Peccato sono solo 100m. Poi proseguiamo per pendii-canali molto belli e scendiamo fino a q. 2500m. Altra ripellata stavolta per la Tete de Fenetre, con l'intendo di dare un'occhiata al versante N... Dalla vetta, in effetti, notiamo lo splendore dei pendii N... I soci hanno dei dubbi sul probabile ritorno tutto con i ramponi viste le pendenze, ma li convinco. E meno male, perché la discesa sarà stratosferica, per 300m. A 2500m, sci nello zaino e ramponi, iniziamo la risalita, superando 2 skialper russi scesi prima e che stavano risalendo come noi. Tornati in vetta, scendiamo da un ripido canale S che ci riporta nella conca; poi su neve un po' lenta ma sempre ben sciabile, torniamo alla macchina, soddisfatti!
Partecipanti: Fedora, Lidia, Fabio V., Nicola e Zamma.

FOTO 1: Durante la prima discesa dal M. Fourchon, nel vallone appena salito.
FOTO 2: La stupenda discesa dai pendii settentrionali della Tete de Fenttre, sul versante svizzero.
FOTO 3: Sciata fantastica fino a q. 2500m.
Report visto  2272 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report