Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pizzo Spadolazzo, dal canale sud, 30/03/2019
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Pizzo Spadolazzo, dal canale sud
Regione  Lombardia
Partenza  Macolini (Madesimo)  (1650 m)
Quota arrivo  2722 m
Dislivello  1070 m
Difficoltà  OS
Esposizione in salita  Sud
Esposizione in discesa  Sud
Itinerari collegati  Pizzo Spadolazzo (2722m), dal canale sud
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Marcia
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Cercavo qualcosa di nuovo in zona Spluga e ho tentato questa cima mai presa in considerazione. Niente info recenti, dislivello contenuto e poco sviluppo... Gita senza pretese, insomma. Ma ne viene fuori una gita super sia per la sciata che per il tipo di itinerario... il tutto nella solitudine più totale... Sci ai piedi dalla macchina e innevamento ancora continuo su tutto il percorso. Dopo la prima mezzora nel fondovalle, i pendii cominciano a impennarsi e le pendenze non mollano più: sempre sui 30-35° fino al canalino; poi dai 40 ai 45, con punte anche leggermente superiori in alcuni brevi tratti. Saliamo sci ai piedi fino all'inizio dei 2 possibili canali: noi saliremo quello più a sx (ramponi), che ci porterà, con un ultimo tratto ripido, direttamente alla sella a q. 2800m. Da qui, sempre con i ramponi e gli sci nello zaino, saliremo i ripidi pendii finali su neve durissima, che ci depositano direttamente alla croce di vetta. Calzati gli sci, scendiamo direttamente dalla vetta lungo i medesimi pendii, con molta attenzione nei primi 100 m per via della neve quasi marmorea ma con ottimo grip; poi spostandoci sul versante meridionale, la neve ha smollato ma solo in superficie. Solo nel canalino (circa 150m) è smollata un po' più del dovuto, ma si scende comunque senza problemi e senza affatto sfondare. Poi diventa davvero bella, primaverile e smollata solo superficialmente. E più si scende più è fantastica! Super sciata fino alla macchina, grazie anche ai pendii lisci come un biliardo e senza nessuna traccia vecchia. Noi siamo scesi leggermente tardi, ma calcolando anche il cambio dell'ora di stanotte, se si scende tra le 11 e le 12 max la sciata sarà ancora migliore! Partecipanti: Fedora, Michele e Milena.
FOTO 1: Ultimi ripidi 100 metri verso la cima. Staremo sempre nei pressi della cresta fin quasi alla fine.
FOTO 2: Scendendo dal ripido canale.
FOTO 3: Super firn!
Report visto  1773 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report