Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Becca di Nana, da Chamois, 23/12/2017
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Becca di Nana, da Chamois
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Chamois, Valtournanche  (1815 m)
Quota arrivo  3010 m
Dislivello  1200 m
Difficoltà  BS
Esposizione in salita  Sud-Ovest
Esposizione in discesa  Sud-Ovest
Itinerari collegati  Becca di Nana (3010m), da Chamois
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Propongo questa gita in VdA, e in quattro e quattr’otto due auto sono già organizzate... Sappiamo che le condizioni negli ultimi 2 gg sono cambiate; non ci sono report recenti se non di qualche anno fa… Ma la voglia di una gita sempre nuova e l’ambiente che sicuramente non ci deluderà, hanno la meglio. Prendiamo la piccola funivia (4 euro A/R, partenza ogni mezz’ora) che ci porta a q. 1800, dove è posizionato lo stupendo paesino di Chamois. Seguiamo la stradina per un buon tratto battuta dal gatto; poi, da 2000m di quota, tutto l’itinerario sarà da battere. Ma oggi le gambe girano bene… La parte centrale ha un lungo tratto pianeggiante lungo il sentiero estivo, che al ritorno ci farà sudare, tutto a spinta… Il percorso è abbastanza intuitivo, nonostante la totale assenza di tracce. Poco prima del Col di Nana, a q. 2700 m deviamo a dx su pendenze più ripide, e saliamo fino ad un colletto, 100m sotto la vetta. Lasciati gli sci, saliamo a piedi tra neve e facili roccette, fino in vetta. Indescrivibile il panorama… Bianco, Combin, Cervino, Rosa…
DISCESA: In generale la sciata è stata decisamente meglio del previsto. Unico neo: qualche sasso nascosto. Per il resto neve variabile: da farinosa compatta a ventata portante, sempre ben sciabile. Poi il faticoso tratto pianeggiante a spinta… con un caldo atroce. Il deciso rialzo termico avvenuto in mattinata, però, ha fatto sì che la crosta del mattino smollasse bene, regalandoci belle curve fino a prendere la stradina battuta dal gatto che velocemente ci riporta a Chamois, e quindi a riprendere la funivia.
Alla fine, la totale solitudine, l’ambiente e la neve migliore di quanto ci si aspettava, ha fatto contenti tutti.
Partecipanti: Fedora, Lidia, Riki, Fabio, Patrizio, Fabrizio, Lorenzo ed Enzo.
FOTO 1: Ambiente magnifico e solitudine... Qui siamo al vasto pianoro a q. 2500m.
FOTO 2: Dopo il primo tratto di discesa, infiliamo pendii più diretti che ci riportano al pianoro a q. 2500m, evitando un giro più ampio e con scarse pendenze.
FOTO 3: Al mattino qui era piuttosto crostosa la neve... Al pomeriggio, invece, divertente farinetta umida.
Report visto  707 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report