Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   MARMOLADA - Punta Rocca 3265mt, discesa ghiacciaio della Marmolada -lago Fedaia (VIDEO), 21/09/2020
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Lago della Fedaia lato Nord  (2050 m)
Quota massima  3265 m
Dislivello  1300 m
Sviluppo  25 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  V / S3 ( S4+ )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Ottime
Condizioni Discesa  Buone
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Tour di un paio di settimane fa che ho avuto problemi a pubblicare anzitempo.

La salita sul Ghiacciaio della Marmolada non è certo da considerarsi il più tecnico e variegato tour di MTB, ma era un sogno nel cassetto abbandonato durante una sciata estiva in mezzo alle nebbie di circa 25 anni fa. perciò nonostante i 720km di auto in giornata, l'incidente che ha bloccato il traffico per due ore, quando arrivi in alto e scorgi le centinaia di cime dolomitiche e lo sguardo che arriva fino ai ghiacciai dell'Austria, tutto passa in secondo piano.

Partiamo dal versante Nord della Fedaia, pedaliamo sul lato Est ovvero quello stradale per ammirare la Marmolada ed il Gran Vernel che si specchiano nel lago. arrivati in fondo prendiamo la pista Saas del Mul (bellunese) e pedaliamo o spingiamo 60-40% fino all'arrivo della vecchia seggiovia, circa 2600m. Poi un po' di portage su residuo morenico, dai 2700m inizia un insidioso misto neve e ghiaccio sommerso che va via via migliorando fino a quando dopo i residui dei teli geotessili, si percorre la dorsale che porta alla vecchia pista dello sci estivo, da li a spinta fino a circa 3200mt, poi comode scale ci portano alla panoramicissima terrazza dove fai un giro a 360° spaziando ovunque.

Discesa un po' troppa neve nei primi 50m di ghiacciaio, poi migliora e diventa molto divertente, fino al nuovamente critico punto sotto i 2800m circa dove il ghiaccio ci fa prestare molta attenzione, e poi stesso tragitto di salita salvo il lago che questa volta prendiamo sul lato Sud poi il VIDEO, dovrebbe essere abbastanza intuitivo
Per finire stupenda veduta sul Civetta e tramonto sul lato Nord.

Tendenza: Le nuove nevicate previste dovrebbero rendere difficile l'ascesa.
Periodo migliore, luglio/settembre , meglio controllare le web cam, credo perfetto in luglio quando la vecchia neve estiva
permette un'agevole salita e discesa.

Poco meno di Quattro Ore di auto da Como, circa 4 ore e mezza per la salita.
Parcheggio libero
Nessuna fontana sul percorso
E BIKE: perfetto fino alla vecchia seggiovia, oltre la vedo un po' dura ma non impossibile.

FOTO
1): Lago di Fedaia e Sass Pordoi
2): Piz Boè
3): Piantina

VIDEO: meno di cinque minuti di sequenze di salita e discesa glaciale nonchè panoramica sulle stupende Dolomiti




Report visto  1687 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report