Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta dei CAMOSCI 3044mt, Anello Val Bedretto - Val Formazza (VIDEO), 11/07/2018
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA
Regione  Svizzera
Partenza  All'Acqua (Val Bedretto)  (1614 m)
Quota massima  3044 m
Dislivello  2300 m
Sviluppo  55 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  VI / S3 ( S4+ )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Ottime
Condizioni Discesa  Buone
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Sicuramente abbiamo scelto il giro più massacrante mai fatto, non tanto per il dislivello e lo sviluppo, ma per gli oltre 600m D+ che quasi a sera ci separavano ancora dall'ultima discesa.

Alle 6 di mattina siamo già ad All'Acqua con clima fresco e 6°.
Salita per il Nufenenpass, poco trafficato visto l'orario e dove abituati a passarci in auto ci accorgiamo di un bellissimo stambecco che soggiorna sui tornanti oltre che delle stupende cascate.
Scolliniamo e puntiamo sul Vallese, alla quota 2303, dove ci sono ancora muri di neve ci troviamo di fronte al divieto per frane anche se dovrebbe venire rimosso a breve, ma ormai o rinunci al giro o rischi (si può evitare con circa 400m D+ di spallaggio dall'Alpe Cruina verso la Capanna Corno Gries). Arriviamo al Lago del Gries dove sono state installate le 4 gigantesche pale eoliche. Poi con alcuni attraversamenti su neve ma mai esposti e che fanno rinunciare uno con l'assistita, puntiamo verso il Griesspass, da qui giriamo verso Destra in direzione SW e con circa il 50% a spinta raggiungiamo la quota dei circa 2900m anche se quella più naturale per la MTB è verso i 2750m.
Breve camminata leggermente esposta e siamo su questa bella cima panoramica, solo il gruppo del Blinnenhorn inibisce la vista sui quattromila del Vallese.
In discesa potremmo inanellare il giro verso il Città di Busto, ma alcuni passaggi non ci convincono, perciò stupenda discesa sulla traccia di salita fin sotto al Griesspass, poi spettacolare in direzione Sud verso Riale, dove però una grande valanga verso i 2000m ci costringe a 200m D- a piedi su prato e così giù fino al Lago di Morasco e nella calda Riale.
Qui per fortuna una bella fontana rinfrescante ci permette di fare scorta per gli ultmi pesantissimi 600m forse anche perchè sono già le 6 di sera, che portano al passo San Giacomo.
Da qui bella discesa abbastanza tecnica in direzione Nord-Nord Est fino ad All'Acqua per concludere uno stupendo giro dalle decine di variabili dopo le 8 di sera ovvero dopo quasi 14 ore, ovviamente intervallate da pause e tempi di ripresa immagini.

Tendenza: buona, ottima probabilmente da agosto, quando la neve non dovrebbe più disturbare il percorso.

Periodo migliore: Agosto/Settembre, approvvigionamento acqua nei rifugi o a Riale.



FOTO:
1) Non sembra vero poter arrivare la quasi in cima con la MTB
2) Giù dalla cresta verso il Lago di Morasco in faccia al Basodino
3) Piantina

VIDEO:
Fino ad oggi negli oltre 250 video postati ero riuscito a tenerli tutti sotto i 5 minuti, questa volta con un giro così vario ho sforato di circa 1 minuto, ma almeno fa capire tutto lo straordinario giro, se non lo vedi lo trovi sotto su Fotoreport

Report visto  719 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report