Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Taschhorn, dalla cresta SE, 24/07/2019
Inserisci report
Onicer  Fedora   
Regione  Svizzera
Partenza  Taschalp (Tasch, Visp)  (2200 m)
Quota attacco  3850 m
Quota arrivo  4490 m
Dislivello della via  2200 m
Difficoltà  AD ( pendenza 35° / III in roccia )
Esposizione in salita Sud-Est
Rifugio di appoggio  Michabeljochbiwak
Attrezzatura consigliata  Corda da 20-25 m, piccozza, ramponi, cordini e qualche friend di varia misura
Itinerari collegati  Taschhorn (4490m), dalla cresta SE
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Un piccolo sogno che io e Lidia avevamo nel cassetto da qualche anno e che finalmente, da sole, abbiamo realizzato. Mi limito a riportare qualche info e qualche (spero) utile dettaglio sulla gita, perché descrivere le emozioni in poche righe è piuttosto difficile...
Partenza da Ottawan (2200m), sopra Tasch. Ripido e faticoso il sentiero che porta al ghiacciaio Wiesengarten. Poi, con moltissima attenzione, anche per l'assenza di tracce, risaliamo il ghiacciaio che porta al bivacco. Prima parte con molti ponti ormai al limite! Dopo 4h e 40' siamo al bivacco, splendido, e la sera sarà al completo (24 posti). L'indomani alle 4,20 partenza per la lunghissima cresta del Taschhorn. E' tutta senza neve tranne 2 brevissimi tratti (fatti cmq senza ramponi). La roccia non è sempre delle migliori e ci sono diversi tratti molto sfasciumosi, soprattutto nella parte centrale dove la cresta è più orizzontale. Dopo 3h e 45 siamo in vetta, al colmo della gioia. Ma la discesa dalla cresta sarà ancora lunga (3h e 15') e richiede ancora con più attenzione, vista la qualità della roccia. La corda, infatti, è forse più utile in discesa che in salita... Finalmente al bivacco, manca però ancora la discesa dal ghiacciaio; per fortuna 2 cordate sono già scese e le loro tracce ci aiutano molto. Buchi nascosti sempre in agguato... Dopo l'estenuante ripida discesa dal sentiero, alle 16 siamo ad Ottawan, dove una carissima ma meritata fetta di strudel non ce la leva nessuno per festeggiare. Grazie alla mia socia Lidia per aver condiviso questa montagna da tempo sognata!
FOTO 1: In cresta.
FOTO 2: Brevi passaggi su neve dura.
FOTO 3: Discesa dal ghiacciaio.
Report visto  2005 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report