Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   MONTE BIANCO 8, tre volte in vetta in sei giorni!, 27/08/2016
Inserisci report
Onicer  sorega   
Regione  Francia
Partenza  Chamonix, Nid d'Aigle  (2372 m)
Quota attacco  3835 m
Quota arrivo  4810 m
Dislivello della via  1000 m
Difficoltà  F+ ( pendenza 45° / I in roccia )
Esposizione in salita Varia
Rifugio di appoggio  Rif. Gouter
Attrezzatura consigliata  da alpinismo facile
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Eccellenti
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Altro bel colpo al Monte Bianco in questa stupenda settimana, forse la più bella di tutta l'estate. Altra salita con clima mite e condizioni straordinarie. Arrivo in vetta allo spuntar del sole con pressoché calma di vento. Traccia da autopista su tutto il ghiacciaio; cresta delle Bosses in splendide condizioni con ottimi gradini scolpiti nella neve. Il couloir del Gouter è secco, ma è presente un'ottima traccia che in un solo minuto esatto ti consente di attraversare questo punto pericoloso. Le scariche di sassi sono praticamente assenti al mattino. Il crepaccio a quota 4600 m alla "rocher de la Tournette" è attrezzato con due corde fisse di cui una con asole. Si passa agevolmente. Si stanno aprendo 3 crepacci in corrispondenza della spalla del Dome du Gouter che per il momento si passano ancora ottimamente su bei ponti di nevi. Con la mitica e determinata Carlotta, pilota di aerei di linea, che stanca di vedere Il Monte Bianco dall'alto ha voluto calpestarne la vetta con i propri piedi.
Foto 1: prime luci sulla cresta delle Bosses
Foto 2: alba dalla vetta sulla Val d'Aosta e il Monte Bianco di Courmayeur
Foto 3: l'ombra del Mongte Bianco all'alba
Report visto  1982 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport