Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Fontanazzo dx, uscita a sx, 21/02/2015
Inserisci report
Onicer  pelle2005   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Dolciari Fassana  (1350 m)
Quota attacco  1450 m
Quota arrivo  1600 m
Dislivello della via  150 m
Difficoltà  3+ / I ( II in roccia )
Esposizione in salita Nord
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  da cascata
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Discrete
Valutazione itinerario  Buono
Commento In rete si trova abbastanza confusione su questa cascata..
120m considerano solo le parti di ghiaccio, il dislivello è maggiore e lo capisce scendendo.
Giornata migliore del previsto, da metà cascata il Sassolungo si fa ammirare, poi scompare e inizia una debole nevicata. Caldo per la stagione, e sulle cascate si vede.

Dal parcheggio della Dolciaria Fassana si attraversa il ponte, si va a sx, 100 passi e si risale il bosco. La Fontanazzo dx non si vede dal basso, la sx si. Meno di 10min e si arriva al bivio dove a sx si sale per la Fontanazzo sx, siamo invece sulla destra orografica del ruscello da risalire per la Fontanazzo dx.
Si risale il ruscello, saltino appoggiato di 4m di 2-, si continua a salire e al bivio si va a destra in vista di una strettoia. La strettoia presenta un salto di ghiaccio di 4-5m (2+), sotto di cui è aperto il ghiaccio e l’acqua scorre. Non ci leghiamo e saliamo, sopra questo salto sosta a spit sulla sx. Si cammina 20-30m fino a raggiungere una sosta a spit sulla destra. Ora ci leghiamo.

L1: A sinistra, 15m di 3-, inizialmente largo poi si restringe (si vede bene l’acqua scorrere sotto) sosta a spit sulla sinistra, ma avanzo ancora 20-25m camminando per raggiungere la base del prossimo muro di ghiaccio, SG
L2: sarebbe la caratteristica, con a destra il diedro ghiaccio-roccia, ma la base di ghiaccio è crollata, perciò saliamo quasi tutto a sinistra (al centro le meduse pisciano). 10m di 3-, poi spiana (anello di calata sulla sinistra) e poco piu avanti sosta a spit su masso al centro.
Da qui si vede l’anfiteatro in alto un po a destra, ma si intravede anche la colata piu a sinistra, che puntiamo. Trasferimento di 150m. SG o SA alla base della colata.
L3: 30m, 3, nella parte iniziale si concentrano le difficoltà (15m), poi spiana, SG alla base dell’ultimo muro.
L4: 35m, 4, si cerca la parte più solida, è tutto una candeletta, a sinistra vicino alle rocce il ghiaccio piu lavorato, poi si traversa verso destra e si risale dritti per uscire, SA.

Discesa, si traversa verso destra a trovare il comodo sentiero.

Andrea e Riccardo

Qui racconto:
http://andreaintrip.blogspot.it/2015/02/ride-bene-chi-ride-ultimo-fontanazzo-dx.html
Qui altre foto:
https://plus.google.com/u/0/photos/103130992103249740937/albums/6118757466053749617
Report visto  1982 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report