Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pizzo della Presolana Centrale, Via "Echi verticali", 05/11/2022
Inserisci report
Onicer  Zeno   
Regione  Lombardia
Partenza  Passo della Presolana (1100m)
Quota attacco  2000 m
Quota arrivo  2200 m
Dislivello  180 m
Difficoltà  TD / 6b+ ( 6a obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Malga Cassinelli, Biv. Città di Clusone
Attrezzatura consigliata  Normale attrezzatura da arrampicata sportiva su roccia, coltello e cordoni per cambiare quelli presenti (noi non li avevamo). Utile ma non indispensabile una scelta di friends
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Vorrei andare a toccare la nuova neve e grattare un po’ di roccia con i ramponi ma Pate ha ancora la scimmia dell’arrampicata assai attiva ed ha puntato da tempo la via Echi Verticali sulla parete Sud della Presolana Centrale.
Tale itinerario è stato aperto nel fortunato 1998 da Alessandro Conti e Giacomo Colombi. Parte nel punto più basso della parete intersecando al terzo tiro lo Spigolo Longo per continuare in maniera molto logica sul verticale pilastro a sinistra di quest’ultimo. È attrezzato sistematicamente a fix con alcuni cordoni ormai vecchi nelle clessidre (“una sportivona” per dirla alla Patelli).
La giornata è meravigliosa: sul vago resiste una spolverata di neve e l’aria tersa regala un grande scorcio su Lago d’Iseo, Val Padana e Appennini in fondo.
I tiri sono tutti belli, mai banali e ci vengono bene ad eccezione dell’ultimo - toccato a me - che non riesco a salire in libera (forse bisogna stare più a sinistra di quanto sembri suggerire la chiodatura).
La vera difficoltà è tuttavia la discesa perché alla prima doppia le corde si attorcigliano incredibilmente tanto che ci è tocca risalirle con i prusik per sbrogliarle. Anche alla calata successiva non vogliono saperne di comportarsi a dovere. Stufi ed infreddoliti scendiamo all’attacco dello Spigolo Longo invece che alla base della parete.
Tocchiamo terra proprio al tramonto ammirando la sagoma blu del Monviso che si staglia nel cielo arancione.
“Non le vedi ‘ste cose in estate… - commentiamo - inverno: siamo pronti!”

Mòla mia, leù!
Report visto  562 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport