Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Spallone del Pizzo del Becco, Via "I guardiani di Sardegnana", 26/07/2022
Inserisci report
Onicer  Zeno   
Regione  Lombardia
Partenza  Carona (1100m)
Quota attacco  2200 m
Quota arrivo  2450 m
Dislivello  250 m
Difficoltà  TD+ / VI+ ( V obbl. )
Esposizione  Nord
Rifugio di appoggio  Casa dei guardiani della diga di Sardegnana
Attrezzatura consigliata  Serie di friends (utile ma non indispensabile raddoppiare qualche misura), dadi. Martello e chiodi non necessari
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Dopo quasi un anno di Belgio ritorno in terra bergamasca scalpitando per arrampicare nuovamente sulle amate rocce orobiche. Cercando posti freschi mi viene in mente lo Spallone del Pizzo del Becco che ho ammirato dal basso ma su cui non ho mai scalato. Si tratta di una struttura davvero affascinante con fessure verticali cha la solcano interamente dalla base alla sommità
Le prime vie della parete sono opera di Augusto Azzoni e compagni che, nell’estate del 1983, hanno aperto quattro itinerari ospitati dai guardiani della Diga di Sardegnana (la via che abbiamo ripetuto è dedicata a loro; info sull’Annuario CAI Bergamo 1983).

L’arrampicata è davvero entusiasmante, mai banale ma sempre sicura grazie ad ottime protezioni a friend (5 chiodi in via). La roccia viene classificata come Verrucano Lombardo anche se per tutta la salita (ed ora) mi resta il dubbio che appartenga alla più antica Formazione del Pizzo del Diavolo e che solo sul pianoro sommitale si passi al Verrucano (è tuttavia difficile contraddire un bravo geologo come Augusto Azzoni…). In ogni caso è roccia davvero solida che merita di essere tastata.

Oltre alla gioia dell’arrampicata son stato molto contento di vedere nuovamente il mio amico Pate, gli stambecchi e tutte le altre vette orobiche che abbiamo ammirato lungo la salita.

Mòla mia, leù!
Report visto  3095 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport