Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Via Ai gat ad piumb - Monte Tovo, 23/07/2022
Inserisci report
Onicer  merenderos   
Regione  Piemonte
Partenza  Oropa (1200m)
Quota attacco  1550 m
Quota arrivo  1800 m
Dislivello  300 m
Difficoltà  AD / 5a ( 4c obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Rif. Savoia, Rif. Rosazza
Attrezzatura consigliata  n.d.arrampicata. 10/12 coppie. Dadi e friends inutili
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Discreto
Commento Via per chi non disdegna un po’ di ravanage e discontinuità nelle vie. La roccia è ottima e ci sono alcuni passaggi interessanti. C’è qualche lungo trasferimento su erba ripida (sconsigliata dopo periodi di pioggia). La via è interamente protetta a spit. Soste su due spit (alcune con decorazioni floreali)
Salire in macchina fino al parcheggio della funivia di Oropa e poi proseguire per Rosazza. Dopo circa 1km, e un paio di tornati, si arriva a un rudere con una vecchia statua (Delubro) dove si parcheggia. Prendere il largo sentiero e dopo 400 m prendere la deviazione a destra del ripido sentiero vertical Tovo. Seguirlo (bolli arancioni) fino ad un rudere. Prendere la traccia a sinistra che passa davanti a dei vecchi alpeggi e che tagli a mezzacosta. Qui il sentiero sparisce e bisogna seguire alcuni ometti (sempre a mezzacosta). Quando si arriva ad un ultimo ometto bisogna salire in verticale per erba ripida e reperire un’altra traccia più alta che continua sempre a mezzacosta. Ad un certo punto quando il sentiero sembra non proseguire, bisogna salire in verticale su una sorta di canalone di erba ripida, fino a reperire la rampa di partenza della via sulla sinistra del canale erboso. Salendo sulla destra si trovano degli ometti. Gattino alla base e scritta sbiadita (1-1.15h)
L1: Salire in verticale con buone prese seguendo gli spit fino alla sosta (20m, 4b)
L2: Proseguire per erba per una decina di metri fino ad un muretto verticale. Risalirlo e continuare fino alla sosta (30m, 4a)
L3: a sinistra per placchetta e poi risalire il filo della caratteristica pinna fino alla cima (20m, 4c)
L4: Scendere con bel traverso aereo stando sempre sul filo (non seguire gli spit che arrivano da sotto). Rinviare uno spit con vecchio cordone e continuare fino alla paretina successiva. Sosta su uno spit (25m, 4c)
L5: Salire seguendo la fessura che obliqua verso destra. Poi in verticale su buon prese fino alla sosta (20m, 5a)
L6: Proseguire per erba fino ad un muretto di 3 metri. Poi piegare verso destra su erba e roccette fino ad un saltino più impegnativo. Continuare poi per terreno più semplice fino alla sosta (30m, 3c)
L7: Continuare su placchetta molto appoggiata per qualche metro. Poi salire la parete verticale a sinistra che porta in cresta. Continuare sulla cresta fino ad una sosta su un masso a terra (30m, 4b)
L8: Trasferimento su erba ripida fino alla parete di fronte (45m, I)
L9: Salire il muro verticale fino in cima. Uscita delicata a sinistra su erba (25m,5a)
L10: breve trasferimento in piano fino alla parete successiva solcato da una larga fessura (15m, I)
L11: Salire la placchetta e poi il muretto verticale successivo (25m, 4c)
Da qui si sale per erba ripida fino a delle roccette. Se si sta a sinistra, si arriva alla paretina successiva dal basso per traccia, altrimenti stando a destra bisogna fare un traverso su erba non troppo bello per arrivare alla base delle parete.
L12: Muretto verticale con buone prese. Sostare alla fine oppure proseguire per erba ripida fino all’ ultima paretina (30m,5a)
L13: Salire in verticale usciti dal quale si arriva all’ultima sosta (25m,4c)
DISCESA: Dalla sosta salire per una trentina di metri fino al sentiero (bolli rossi/bianchi). Scenderlo verso sinistra viso a monte. Con ampio traverso ci si ricongiunge al sentiero che arriva dalla stazione alta della funivia. Da qui si scende seguendo le indicazioni per Delubro fino al parcheggio. Possibilità di scendere anche dalla ferrata Nito Staich (non verificata)
Report visto  3095 volte
Immagini             

[ Nessuna immagine disponibile ]
Fotoreport