Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Via Ciao Marco - Punta Esmeralda, 20/06/2022
Inserisci report
Onicer  merenderos   
Regione  Piemonte
Partenza  Alpe Devero (1631m)
Quota attacco  2350 m
Quota arrivo  2500 m
Dislivello  150 m
Difficoltà  AD+ / 6a ( 5c obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Alpe Devero
Attrezzatura consigliata  n.d.arrampicata. friends medio piccoli utili ma non indispensabili
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Divertente itinerario con difficoltà contenute, su granito rosso spettacolare. la via è protetta a spit solo nei punti dove serve, per cui può essere utile avere qualche friends medio piccolo. Le soste sono collegate con anello di calata. L' ultimo tiro è un po' più duro del resto della via ma si può aggirare eventualmente a destra (spit).
Dall'alpe Devero si sale fino ai piani della rossa, e poi si segue il sentiero che sale verso destra a fianco di una grossa placconata grigia. Si arriva fino ad un ghiaione rosso che si segue (ometti) fino a portarsi sotto la parete delle punta Esmeralda. La via si trova in fondo a destra (targhetta) (1.40h)
L1: Salire in verticale per rocce lavorate fino ad una fessura che si risale fino alla sosta (30m-4c)
L2: Salire in verticale, aiutandosi con la fessura di sinistra, e poi al secondo spit traversare verso destra. Risalire poi in verticale fino ad una zona di rocce più semplici che portano alla sosta (30m-5a)
L3: Salire in verticale la bella placconata lavorata (35m-5b)
L4: Spostarsi leggermente a sinistra e poi salire in verticale su roccia lavorata (30m-5a)
L5: Salire in verticale fino al muretto solcato da strette fessure ma che offre buone prese. Uscita delicata prima della catena finale (15m-5c/6a). Possibile variante sulla destra più semplice (spit)

DISCESA:
In doppia lungo la via con 3 doppie (da S5 a S4. Da S4 a S2. Da S2 alla base.
A piedi: dall'ultima sosta salire una decina di metri, e poi traversare (facendo molta attenzione), fino a prendere il canale tutto a sinistra (faccia a valle). Scenderlo completamente e poi piegare verso destra per tornare alla base della parete. Possibilità di doppia attrezzata su masso che permette di scendere le ripide placche senza arrivare al canale a sinistra.
Foto1: la parete
Foto2: L2
Foto3: L5

Report visto  3084 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport