Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pain de Sucre, anticima 2750 m – Parete ENE – La Banda degli Onesti, 29/07/2021
Inserisci report
Onicer  garaca   
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Località Baou - Passo G.S. Bernardo (2200m)
Quota attacco  2400 m
Quota arrivo  2700 m
Dislivello  280 m
Difficoltà  TD / 6a+ ( 6a obbl. )
Esposizione  Nord-Est
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  N.d.A. - corde da 60 se si scende in doppia, serie di friend sino al 2
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Avvicinamento:
Risalire la Valle del Gran San Bernardo fino a Montagna Baou, pochi minuti prima del Colle. Dal parcheggio tornare indietro lungo la strada per pochi minuti e in corrispondenza di una curva verso sx risalire la comba a S della caratteristica e strapiombante Tour des Fous, puntando all’evidente parete (ometti).
Attacco 10 metri a dx in basso , dalla cima della conoide. (proprio all’inizio del quarzo giallastro, spit visibile poco in alto). circa 25 minuti dall'auto.
Descrizione
L1: salire la placca, poi una sezione più ripida con roccia un po’ delicata, sino in sosta. 25 m, 5c, 5 spit.
L2: salire in diagonale verso sx una bella placca, fino alla sosta. 6a, 30 m, 5 spit.
L3: salire verso una specie di diedro a sx, salirlo fino a una sezione più compatta, dove si trova l’unico spit, che si supera lungo una fessurina. 6a+, 25 m, 1 spit.
L4: Dritto sopra la sosta per fessure superficiali, poi una bella lama verticale non difficile, seguono passaggi tecnici fino in sosta. 6a, 30 m, 4 spit.
L5: si salgono vaghe fessure e una bella placca su roccia molto compatta. 5c, 30 m, 4 spit.
L6: raggiungere e a sx superare un diedro tecnico e freddo, poi un vago spigolo e per placche e fessurine si giunge in sosta. 6a, 30 m, 4 spit.
L7: Dritto per placche a dx del grande diedro, con qualche rara fessura. 5c, 30 m, 4 spit.
L8: Salire sempre per placche non facili con chiodatura lunga, alcune belle fessure consentono di mettere qualche buon friend. 6a, 25 m, 3 spit.
L9: Ancora su roccia articolata sempre alla destra del grande diedro, fino al termine delle via. 5b, 30 m, 1 spit.

Discesa: in doppia lungo la via. oppure a piedi, risalendo in breve su pietraie verso il torrione sommitale del Pain de Sucre, che si contorna sulla dx, fino a reperire le tracce di sentiero della via normale. Da qui scendere facilmente fino a Montagna Baou (1h circa).

Giudizio Personale:
Bella Via e bella arrampicata.
Spittatura ridotta all’essenziale, quindi sicuramente serve avere il grado indicato.
Una serie di “amici” fino al 2 fanno comodo.
Con un minimo di esperienza, la via si segue sempre molto bene.
Noi consigliamo da vecchi scarponi la discesa a piedi, che con una bella sgambata riporta proprio dove si parcheggia.

Con super Max , sempre una sicurezza.
Oggi ben 4 cordate sulle vie, 2 su questa e 2 sulla vicina PEINE DE SUCRE , quest'ultima con difficoltà maggiori.
Complimenti agli apritori.
Merita una visita. Panorami super.

Report visto  448 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport