Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Parete di Sanico, Via Melissa Slimoncella, 31/12/2016
Inserisci report
Onicer  sorega   
Regione  Lombardia
Partenza  Sanico, fraz. di Toscolano Maderno (300m)
Quota attacco  350 m
Quota arrivo  550 m
Dislivello  200 m
Difficoltà  D / VI ( VI- obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  è sufficente una corda da 60 m, scelta di nuts, serie di friends fino al n°3 (blu) BD, cordini vari.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Fine anno su roccia in una soleggiata e temperata giornata invernale. Questa ampia parete, dove si trovano anche vecchi monotiri di oltre 30 anni fa, è stata riscoperta di recente (2016). Sono state aperte diverse vie fino a 7 tiri sia a carattere sportivo che alpinistico. Quella di oggi è completamente a carattere alpinistico. Non si trovano chiodi ne tantomeno spit, ma solo cordini su clessidre o spuntoni. Altrove si può integrare bene con protezioni veloci. Anche le soste sono tutte attrezzate con cordini su clessidre o spuntoni. Avvicinamento: da Toscolano Maderno, sulla sponda bresciana del Lago di Garda, si sale alla frazione di Sanico. Si attraversa dritti la strettoia del piccolo paese e si continua per la stradina per circa 1 km. In corrispondenza di un doppio slargo si parcheggia. Si continua a piedi per la stradina per circa 200 m fino ai cartelli di proprietà privata. Qui si prende a sinistra il sentiero marcato con bolli arancioni. Dopo circa 50 m si oltrepassa un cancelletto a destra e si prosegue in direzione della parete ben visibile. Sentiero segnato con ometti e bolli arancione fino alla base della parete e della via con nome. Partenza in comune con la via "Let's dance". Il primo tiro è un po' sporco di terra e sassi instabili, poi migliora decisamente. Si sale tenendosi quasi sempre a sinistra fino alla S4 (cordino attorno a spuntone). Qui non proseguire a sinistra verso gli spit e la sosta con catena visibili a una decina di metri di distanza, ma attraversare 3 metri a destra per poi risalire appena dietro lo speroncino di roccia. Arrivati alla S6 (libro di via) si scende con 4 doppie attrezzate in modo indipendente (28 m, 27 m, 20 m e 30 m) restando a sinistra della via (faccia a monte). Da qui in pochi minuti si scende e si ritorna nei pressi dell'attacco. Bel posto, carino e soleggiato. Da tornarci. Con Mimix. Buon Anno a tutti!
Foto 1: la parete di Sanico
Foto 2: sul terzo tiro
Foto 3: sul quarto tiro
Report visto  2796 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport