Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pala del Belia, Spigolo Sorar¨, 26/09/2015
Inserisci report
Onicer  pelle2005   
Regione  Veneto
Partenza  Passo Duran (1605m)
Quota attacco  1900 m
Quota arrivo  2265 m
Dislivello  380 m
Difficoltà  D / V+ ( V obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Carestiato, piu TomŔ e San Sebastiano al Passo Duran
Attrezzatura consigliata  NDA, chiodi non necessari ma per emergenze sempre, soste presenti ma non "pronte". Pochi chiodi in via
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Discrete
Valutazione itinerario  Buono
Commento Per soste non "pronte" intendo che ci sono i due chiodi ma non c'Ŕ il cordino, quindi occorre avere buona vista (lo specifico perchŔ magari leggendo che trattasi di via molto frequentata, qln si aspetterebbe maggiori "agevolazioni" alla salita). La via non Ŕ sempre di facile individuazione, e lascia all'interpretazione personale: le relazioni che si trovano in rete, non sempre concordi, confermano ci˛.
Via nel complesso carina, ma l'erba Ŕ davvero tanta.
Roccia dal buono all ottimo.
Chiodatura scarsa, ma soste presenti.
Tempo buono fino a poco pi¨ di metÓ via, al sole si stava bene. Poi sono arrivate le nuvole e il freddo si Ŕ fatto pungente, e la visibilitÓ scarsa.

Segnalazioni:
- sul secondo tiro siamo stati troppo a sinistra, salendo troppo.
- il sesto tiro, quello col passaggio chiave: non ho risalito tutta la rampa ma dopo poco dalla sosta sono salito (amici mi dicono che se andavo piu a destra trovavo dei chiodi). Noi abbiamo obliquato verso sinistra dopo il passaggio (vedevo un bel chiodo), un altra cordata leggermente a destra trovando la linea di chiodi. Si trovano relazioni con entrambe le possibilitÓ, e la cordata dietro di noi diceva che noi eravamo nel giusto. Nel dubbio dopo 30m scarsi mi sono fermato a una sosta su sue chiodi sul verticale.
- l'ottavo tiro (per noi): risalita la rampa di gradoni erbosi, prima del diedro formato dal pilastrino, c'Ŕ un bel passaggio boulderoso a cui darei del V. Oppure sono io che non ho trovato il punto debole giusto, ma ho cercato per un po'. AMici mi dicono che piu a destra probabilmente era piu facile
- nono tiro, anche questo della discordia secondo le varie relazioni. Chi dopo il mugo va a destra su placca e poi su diedro fessurato strapiombante, chi esce a sinistra in aperta parete o spigolo. Noi abbiamo seguito chi ci stava davanti su placca e diedro, ma li ci sta stretto anche il V+ secondo la mia modesta opinione, e non si tratta di un passo ma di alcuni metri. Poi va beh, avevo le dita ghiacciate.
- discesa nella nebbia ma per fortuna esente da neve. Cmq da non sottovalutare, sopratutto se percorsa come noi nella nebbia!

Tempi:
- avvicinamento poco piu di 1h
- salita quasi 8h
- discesa 1h30 scarsa fino al Carestiato

Andrea e Giorgio

Qui racconto:
http://andreaintrip.blogspot.it/2015/09/si-sperava-meglio-pala-del-belia.html

Qui altre foto:
https://goo.gl/photos/hs6fGgs9xgVAZ3RP9

Non linko relazioni perchŔ ci sono troppe (anche se piccole) varianti..a ognuno la sua!
Report visto  2425 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report