Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Aviolo - cresta ESE, 01/06/2015
Inserisci report
Onicer  giasti03   
Regione  Lombardia
Partenza  parcheggio cascata Paghera - Vezza (1453m)
Quota attacco  2400 m
Quota arrivo  2881 m
Dislivello  450 m
Difficoltà  AD / IV- ( III obbl. )
Esposizione  Sud-Est
Rifugio di appoggio  rifugio Aviolo, bivacco Festa
Attrezzatura consigliata  n.d.a., 3-4 friend medio piccoli, corda da 30, picca e ramponi per i canali di discesa.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento L'avvicinamento abituale prevede la partenza dal Pozzuolo di Edolo, per risalire la val Gallinera, io però non amo questa lunga e brulla valle, preferisco la più irta e corta conca dell'Aviolo, dove posso ammirare le sfumature di smeraldo del laghetto e la testata del "mio" Baitone, quindi alle 6 di ieri mattina lasciamo la macchina alla cascata e si parte alla volta del passo di Gallinera, raggiunto in circa 2.15h.
Da qui risaliamo in direzione dell'evidente cresta rocciosa e dopo pochi minuti troviamo un posticino dove imbragarci, per scrupolo abbiamo portato un pò più materiale (4 chiodi, martello, serie nut, corda da 60) ma in realtà bastano 4 rinvii e 3 friend (da piccolo a medio) e 30m per superare i 3 passaggi un pò più delicati.
La cresta è molto aerea, ma con difficoltà divertenti e una tonalite aggrappante, questo permette una interessante progressione.
Lo sviluppo è notevole e in alcuni passaggi preferiamo proteggere a costo di un pò di tempo.
A circa 3/4 ci si illude di essere in fondo ma in realtà si ha ancora un buon tratto irregolare con passi molto esposti.
Ma alla fine il socio Giancamuno sbuca in vetta e siamo accolti da nebbie a tratti.
Nei brevi sprazzi di sole mi sembra di riconoscere la mia casa laggiù ad Incudine, ma è meglio fare due foto, sistemarsi un attimo e pistare via.
Discesa per la normale, che dopo i primi 100m impone l'uso di picca e ramponi (nelle condizioni attuali anche la N del Baitone e la Chiudano sono "invernali"), fino a circa 2300m, poi per interminabili morene fino al limite della vegetazione e per bosco fino a Pozzuolo, dove ci raccoglie Fabio.
I complimenti al Giancamuno per essersi tirato tutta questa via che nel suo grado (AD) si stà affermando come una classica del sottogruppo.
Allego questo link per una più esauriente relazione:http://www.adamellothehumantouch.it/VAL%20GALLINERA/Val%20Gallinera_Monte%20Aviolo_Cresta%20Est-Sud-Est.pdf

foto1 il friend giusto
foto2 cresta aerea
foto3 finita
Report visto  2784 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport