Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Discesa diretta Canto Basso - Sorisole (MTB), 06/05/2012
Inserisci report
Onicer  fabiomaz   
Gita  Discesa diretta Canto Basso - Sorisole (MTB)
Regione  Lombardia
Partenza  Monte di nese  (900 m)
Quota arrivo  350 m
Dislivello  550 m
Difficoltà  E
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  MTB AM in su.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Discrete
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Segnalo questa discesa perché secondo me, per un buon biker con un buon mezzo è divertente e impegnativa. Per me e per il mio mezzo decisamente troppo impegnativa. Il fango di ieri l'ha poi resa fuori portata e così i pezzi più tecnici li ho fatti giù di sella (consigliato in questo da un rovinoso cappottone su timido tentativo di drop - ma per droppare decentemente con una front non si deve tenere il manubrio basso!?).
Raggiunta la forcella di Nese (900 circa) per asfalto e breve tratto di sentiero ho proseguito con brevi saliscendi fino al Canto Basso. Da qui ho preso il sentiero che scende verso la forcella del Sorriso mentre sulla valle Brembana infuriava un bel temporale di cui a me sono arrivati solo pochi chicchi di grandine portati dal vento e i tuoni. Alla forcella, dove si incontrano i tre sentieri, breve risalita per scavallare la forcella seguendo le indicazioni per Sorisole e poi giù per sentiero che parte facile ma diventa presto tecnico e divertente, per poi passare, appunto, a troppo tecnico per me.
A un certo punto si raggiunge un bivio, a naso ho preso la direzione di sinistra che mi portava verso casa, ma quasi subito mi sono pentito perchè il sentiero diventa un delirio di grossi ciotoli mobili e fango. Forse era meglio l'altra direzione. Per fortuna, appena a destra del sentiero, nel bosco, corre una stretta traccia molto più semplice, facendo solo attenzione ai rovi.
La traccia si allarga presto in un divertente sentiero in terra battuta per poi arrivare a un gruppo di case (si passa attraverso una proprietà privata, attenzione) da cui un a ripidissima stradina cementata precipita appena sotto la chiesa di Sorisole.
Breve risalita alla Bastia e poi giù per Scorlazzone e Scorlazzino (che dopo la discesa di prima mi son sembrati una passeggiata di salute) e la più ostica scaletta delle More, a chiudere l'anello.

foto 1: traccia indicativa della discesa.
Report visto  1750 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport