Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima Forame - Cima dell’Agna - Monte Sessa nord- Monte Sessa sud-Monte Borga, 12/09/2021
Inserisci report
Onicer  Federico   
Gita  Cima Forame - Cima dell’Agna - Monte Sessa nord- Monte Sessa sud-Monte Borga
Regione  Lombardia
Partenza  San Antonio  (1100 m)
Quota arrivo  2700 m
Dislivello  1950 m
Difficoltà  F
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  Eventuale corda con materiale per assicurarsi
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Salendo al Castel di Piccolo settimana scorsa ho visto questa dorsale e dopo aver preso qualche informazione colgo l’occasione per farla.
Da San Antonio si segue la Val Brandet seguendo la strada per circa 45’ senza asrivare al suo termine a Malga Casazza. Si prende infatti il sentiero 129B con indicazioni Lago dall’Agna.
Senza arrivare al lago si prende poi una deviazione (non ci sono cartelli) per raggiungere il Passo Forame (2h 45’ dall’auto).
Da qui si segue l’evidente dorsale che permette di toccare 5 cime complessivamente: Cima Forame, Cima dell’Agna, Monte Sessa nord e sud ed infine il Monte Borga, il più alto.
Nel primo tratto è una dorsale in prevalenza in erba che costringe a stare ancora più attenti.
C’è quasi sempre una buona esposizione e mano a mano che si prosegue aumentano i tratti in roccia. Superato il Monte Sessa SUD si affronta l’ultimo tratto un po' più impegnativo.
Da questa elevazione infatti, dopo essere scesi facilmente per la dorsale incontriamo un piccolo risalto che risaliamo facendo attenzione alla roccia instabile. Al culmine ci rendiamo conto che la cresta prosegue con un piccolo salto verticale.
Non avendo la possibilità di attrezzare un breve doppia (abbiamo del materiale a perdere ma la roccia è veramente orribile) e considerando anche il successivo tratto impervio, lo saltiamo ritornando brevemente alla base del saltello, abbassandoci in un canale sul lato ovest (Val di Campovecchio) ed attraversando in quota.
Arriviamo quindi alla base del Monte Borga che si caratterizza per una serie di risalti che superiamo in conserva assicurata fino alla cima (3h30’ complessivi dal Passo Forame)
Seguiamo la cresta ancora in direzione sud ed imbocchiamo un versante sfasciumato che si trasforma in canale che ci permette di scendere verso il Lago di Piccolo.
Da qui si segue il sentiero n. 129 che permette di raggiungere il fondovalle della Val Brandet a Malga Casazza.
Sviluppo 22 Km
Partecipanti: Simone ed io
Foto 1: l'itinerario da Google Earth (verde salita; rosso discesa; arancio salita e discesa; blu cresta)
Foto 2: la cresta vista dal lago di piccolo
Foto 3: il tratto in cresta evitato
Report visto  317 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport