Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   COLLE DEL CARRO , 08/08/2021
Inserisci report
Onicer  garaca   
Gita  COLLE DEL CARRO
Regione  Piemonte
Partenza  LAGO SERRU' - strada colle del Nivolet  (2250 m)
Quota arrivo  3150 m
Dislivello  1000 m
Difficoltà  F
Rifugio di appoggio  nessuno
Attrezzatura consigliata  Da escursionismo - per i meno esperi cordino e moschettone per assicurarsi nella parte con cavo.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Descrizione:
Dal parcheggio appena sotto al lago Serrù (quello con i servizi igienici) ci si porta sul ponticello in legno in direzione della diga, da dove inizia il percorso.
Dopo il ponte si svolta a sx (palina in legno con indicato colle del Carro) e si segue un bel sentiero continuamente segnalato con tacche bianco-rosse ed ometti. Con l’aiuto di un piccolo tratto attrezzato (non obbligatorio) ci si porta verso una zona di grosse rocce stabili che si attraversa fino ad arrivare ad una vecchia casermetta militare, una palina indicante il colle del Carro. Su facile sentiero si prosegue fino a raggiungere un bel laghetto in una piccola conca.
Su sentiero sempre ben segnalato si prosegue fino a passare sotto al ghiacciaio tra la cima d’Oin e la quota 3183. Si attraversano alcuni rivoli d’acqua su rocce montonate e poi alcuni nevai e morene che coprono una parte del ghiacciaio occidentale del Carro. Sempre seguendo radi segni e ometti, si perviene ad un secondo tratto attrezzato, grossa freccia Bianca, che permette di superare una prima balza rocciosa. Il colle del carro è ormai ben visibile e riconoscibile da una evidente palina indicatrice. Su tratti più ripidi si giunge sotto al colle che si raggiunge con un ultimo tratto attrezzato.
Giudizio personale:
Bellissima escursione in un posto che merita veramente.
Sentiero ottimamente segnato , dove i segni bianco/rosso, si diradano un poco , gli ometti segnano il percorso.
Oggi solo 2 corte lingue di neve da passare senza nessun problema.
Parte attrezzata Ok , due corti tratti e per chi ha un minimo di pratica, facili e senza problemi.
Con gli amici Bruno, Stefano, Mario e Teo.
Report visto  1914 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport