Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima Salimmo, 01/08/2020
Inserisci report
Onicer  ROBERTO13   
Gita  Cima Salimmo
Regione  Lombardia
Partenza  Strada per Malga Caldea  (1529 m)
Quota arrivo  3115 m
Dislivello  1586 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Bivacco Spera e Bivacco Regosa
Attrezzatura consigliata  escursionismo
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Statale Passo del Tonale uscita a Temù, scendere a dx e superare l’Oglio. Seguire i cartelli per Val d’Avio, Rifugio Garibaldi e Malga Caldea, prima su strada asfaltata e poi strada sterrata.
A metà strada tra 2 ruscelli a sx, c’è il sentiero da prendere con un bel cartello Bivacco Spera Parcheggiare poco prima della curva a dx. Il sentiero è stato recentemente pulito e bollinato molto bene: si entra nel bosco, si supera a sx il torrente e si sale diritti fin sotto la rupe rocciosa su cui è posto il Bivacco.
Si sale deciso,continuamente. Il sentiero attrezzato con parecchie staffe e cavi nei punti più esposti finchè si esce nel prato sotto il Bivacco Spera (q. 1940 m). Il sentiero si traversa in piano a destra, per una cinquantina di metri, fino a giungere in mezzo ai prati. Si sale prima a sx poi a dx del torrente con la traccia che si perde un po’ in mezzo all’erba cresciuta ma sui sassi sono sempre presenti i bolli rossi. Visibile già di fronte la Cima con la sua alta croce a sx e il Ghiacciaio della Calotta a dx. Il sentiero prosegue tra le rocce e si arriva ad una biforcazione con scritta sul masso: bocchetta dei Buoi a sx e bocchetta della Calotta a dx, la ns meta e diritta di fronte, qui non ci sono segnali bisogna salire sul ripido pendio morenico e la rampa dietritica spostandosi tutto verso sx cercando l’avvallamento della Bocchetta di Valbione che scende di fianco alla cima sempre a sx. Io mi sono alzato troppo sotto la cresta finendo a dover attraversare dei tratti con neve ghiacciata: il cammino si svolge sempre in ombra. Dall’ intaglio della Bocchetta di Valbione (q. 2813 m), ricompaiono i bolli dirigendosi a dx a percorrere la facile cresta e le ripide roccette senza particolari difficoltà che portano in vetta verso la bella ed alta croce ( q.3115 m). Bellissimo il panorama sull'Adamello, e sui vicinissimi ghiacciai del Pisgana e della Calotta, presenti resti di trincee. Per la discesa ho preferito scendere dalla parte opposta verso la Bocchetta della Calotta al Bivacco Regosa prima in cresta poi sui grossi massi di granito sfruttando i nevai ora assolati dove si sprofondava fino a riprendere il sentiero sempre ben bollinato che sale dalla valle. Ambiente selvaggio poco frequentato : in vetta solo io e qualche camoscio, 4 ore dalla partenza, due escursionisti verso la Calotta.
Foto 1: cartello inizio sentiero per il bivacco Spera – foto 2: l’intaglio della Bocchetta da prendere – foto 3: il sottostante Ghiacciaio del Pisgana.
Report visto  1859 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport