Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte Madonnino & giro dei 5 laghi., 26/11/2017
Inserisci report
Onicer  Beps65   
Gita  Monte Madonnino & giro dei 5 laghi.
Regione  Lombardia
Partenza  Valgoglio (Bortolotti)  (1150 m)
Quota arrivo  2507 m
Dislivello  1500 m
Difficoltà  E
Rifugio di appoggio  Baita Cernello - Capanna Lago nero (chiusi)
Attrezzatura consigliata  da escursioni invernali, picca e ramponi oggi non usati.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Non conoscendo bene la quantità di precipitazioni nevose, decidiamo sabato sera per questa classica gita che in caso di condizioni differenti ti permette di variare a piacimento la destinazione, oltretutto essendo influenzato fare un giro con zaino leggero non è sicuramente da sottovalutare! Così domenica mattina poco prima delle 8, ci incamminiamo nel bellissimo bosco che conduce alla parte alta della salita, il cielo è limpidissimo e la recente neve caduta, anche se non molta, è del suo abito più bello, il classico bianco abbagliante! L’unico pensiero è dato dal forte vento, soprattutto quando saremo esposti in cresta alle sue raffiche, vabbè si valuterà al momento! Raggiungiamo la zona dei laghi, alcuni parzialmente ghiacciati, altri completamente, creano un contrasto con il circolo di cime circostanti, è sempre bello rivedere zone e cime conosciute, ogni volta che ne guardi una pensi all’ultima volta che sei salito lassù, la stagione, se eri solo o in compagnia, un mix di sensazioni positive! La mia influenza è già un lontano ricordo ora! Siamo alla Baita Cernello, sulla cresta i turbinii del vento che spostano la neve non sono un grande invito, bevanda calda, tutti ben chiusi nei nostri gusci e su nella parte più alta, c’è qualcuno sopra di noi, buon a sapersi, vuol dire che troveremo tracciato e che si passa! A quota 2300 circa il vento è notevole, ma con i piedi ben puntati si procede bene, finché come per miracolo nell’ultima parte di cresta il vento cala e riusciamo con tranquillità a raggiungere la cima! Il ghiaccio ha iniziato a modellare la Madonnina facendola diventare molto più bella, il contrasto tra il bianco e i colori dell’autunno in basso, si distingue bene il lago d’Iseo con le sue acque rosse dovute ai raggi del sole! Bisogna scendere, il vento potrebbe ricominciare forte, in poco siamo di nuovo riparati alla Baita, pranzo leggero e relax. C’è ancora tempo in abbondanza, decidiamo per il giro dei 5 laghi allungando di un paio d’ore la discesa, due ore che valgono oro, il luogo è sempre unico, con la neve ancor di più, giunti a capanna Lago Nero al sole e riparata dai venti ci concediamo una seconda lunga pausa, Lara estrae dallo zaino un dolce buonissimo, che abbinato al the caldo che abbiamo ne fanno un dessert a 5 stelle, pian paino ritorniamo sui nostri passi e ripassando per il bosco arriviamo all’ultima tappa di questa stupenda giornata, il ristoro 5 laghi (alas Tana dell’Orso) dove al caldo della stufa con le gambe sotto il tavolo terminiamo la nostra gita!
Con me oggi: Eve, Lara, Claudio, Giuseppe, Giovanni
Le difficoltà per la cima in questa condizioni sono da classificarsi EE
Foto 1 - Dalla Vetta
Foto 2 - Lago Sucotto
Foto 3 - Verso la vetta
Report visto  572 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport