Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima del Bondone 2848mt Cima di Lago Gelt 2804mt, 05/09/2017
Inserisci report
Onicer  Claudio2169   
Gita  Cima del Bondone 2848mt Cima di Lago Gelt 2804mt
Regione  Lombardia
Partenza  Valbondione (frazione Grumetti)  (1000 m)
Quota arrivo  2848 m
Dislivello  2100 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Rifugio Curò e Barbellino (Aperti)
Attrezzatura consigliata  N.d.E.
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Giornata di ferie spesa bene , in solitaria mi piace affrontare i mie posti preferiti dove la montagna può offrirmi di tutto quello che ho bisogno. Partenza dalla frazione Grumetti di Valbondione lungo il vecchio sentiero che s'innesta sulla mulattiera. Raggiunto il bivio tra la panoramica e il ripido prendo quest'ultimo e superato le tre crocette devio a sinistra per il vecchio sentiero quello dello scarico. Salto fuori appena sotto l'ostello un saluto al rifugio Curò e visto che oggi sono anche solo e bene informare dove sono diretto. Proseguo per tutto il sentiero per il rifugio del Barbellino ,abbandono il sentiero principale superto un ponte con decise indicazioni per il lago della Malgina. Raggiunto il lago della Malgina è ora del primo meritato riposo per veloce spuntino ma anche per ammirare le cime che mi circondano. Proseguo mantenedo la destra del lago seguo il sentiero 310 per ila passo del Lago Gelt mentre a un bivio si stacca il sentiero per il passo del Bondione a sinistra.
Sono circondato da piccole perle d'acqua e salendo si rivelano le perle quelle più grosse che contornano questa zona. Il lago Gelt particolare per la sua forma non pùò che richiedere di soffermarsi con lo sguardo su tanta bellezza. Il percorso in ripida salita raggiunge il passo di lago Gelt 2730mt tutto ben segnalato da frequenti bolli. Da qui abbandono seguendo una traccia a sinistra che costeggia a mezza costa la cima più occidentale del Lago Gelt. Da qui il percorso è ben evidente si può scegliere di mantenersi più a sinistra per facile sentiero o salire sulla cresta con tratti di I+ e volendo si trova anche qualcosa di II° ma non obbligato. La cresta è lunga ma paicevole fino a raggiungere la Cima del Bondione 2848mt con bell'omino di vetta. Bel punto di vista sulle cime di Tresciana e la sua piccola vedretta anche lei sofferente. Il ritorno cerco di prendere l'affilata cresta che abbandono per via di un esposta placca. Scendo lungo un canalino molto esposto ma con roccia salda che mi deposita sulla via di salita. La ripercorro fedelmente fino al passo di Lago Gelt per risalire tra rocce omini ad indicare la via più logica per la cima del Lago Gelt 2804mt. Ritorno nuovamente al passo di lago Gelt e a ritroso torno sul sentiero di salita. Pausa Tagliere e Birra Weiss al rifugio Curò e poi giù a Grumetti. Sempre bello per me tornare in questi posti e scoprire nuove mete e nuovi progetti per il futuro. Qualche numero 22 km e 2100 mt D+ difficoltaà EE varianti non obbligate oltre I+/II°.
Report visto  1753 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport