Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Punta Almana, 08/01/2017
Inserisci report
Onicer  Pierpaolo   
Gita  Punta Almana
Regione  Lombardia
Partenza  Sale Marasino loc. Portole (BS)  (550 m)
Quota arrivo  1390 m
Dislivello  900 m
Difficoltà  EE
Rifugio di appoggio  Agriturismo Pastina
Attrezzatura consigliata  Normale da escursionismo
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Buono
Commento Escursione per noi inedita quella alla Punta Almana e snobbata per lungo tempo a torto, visto che sa offrire ottimi panorami e un percorso non così banale. L’idea è quella di compiere un giro ad anello salendo verso la Forcella di Sale e scendendo dal lato rivolto verso la Croce di Pezzolo.
Partiamo così dalla frazione Portole sopra Sale Marasino, prendendo un sentiero a tratti mal segnalato, particolarmente nei pressi di alcune deviazioni che possono ingannare. La traccia presente nel mio orologio GPS ci dà però una mano per non sbagliare e perdere tempo.
Dopo alcuni tratti nel bosco, ci tocca camminare su una ripida strada cementata per raggiungere la Forcella di Sale. Una volta lì, la segnaletica indica a destra il sentiero attrezzato di cresta e poco più a sinistra quello che dovremo percorrere lungo il fianco ombroso della montagna. Lo prendiamo, ma ancora una volta la scarsità di segnaletica proprio in prossimità di alcune deviazioni ci porta a prendere quello sbagliato che si perde nel nulla. Capito l’errore, grazie anche al supporto del GPS, torniamo sui nostri passi e imbocchiamo così quello corretto.
Questo percorso che porta in vetta è direttamente affacciato sul vicino Monte Guglielmo e consta di diversi tratti a mezza costa spesso esposti su ripidi pendii erbosi. Complice anche il terreno un po’ gelato, è perciò d’obbligo un pizzico di prudenza nel camminare.
Senza particolari problemi arriviamo in vetta dove lo scenario cambia decisamente, essendo assolato. Il panorama circostante è di primo livello, spaziando dal lago alla montagna.
Dopo la meritata sosta scendiamo per la cresta che conduce alla Croce di Pezzolo. Questo tratto del percorso in alcuni punti è particolarmente esposto e considerando che lo affrontiamo in discesa, riserva qualche passaggio da escursionismo per esperti. Con cautela e senza problemi superiamo i pochi punti più insidiosi, trovandoci successivamente a camminare sul tratto più comodo della cresta.
Raggiunta la Croce di Pezzolo, svoltiamo a destra raggiungendo l’agriturismo Pastina, dopodiché seguiamo un sentiero che ci riporta al punto di partenza.
Escursione nel complesso niente male. Meglio il percorso di discesa che di salita, quest’ultimo un po’ troppo cementato, ombroso in questa stagione e privo di segnaletica in alcuni punti chiave.

Foto 1: vista dalla vetta
Foto 2: verso il lago
Foto 3: in discesa dalla cima
Report visto  519 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport