Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Castellaccio, Canale del Dito, 27/04/2024
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Castellaccio, Canale del Dito
Regione  Lombardia
Partenza  passo del Tonale  (1880 m)
Quota arrivo  2924 m
Dislivello  1100 m
Difficoltà  OSA+
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Nord
Itinerari collegati  Castellaccio (2960m), Canale del Dito e canale Pericle Sacchi
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Farina pesante
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Non abbiamo trovato le condizioni migliori per divertirci in questo bellissimo canale (meteo discreto fino alla calata in doppia… poi nebbione continuo fino a più di metà discesa). Ma è stata comunque una gran bella soddisfazione! Risaliamo la Paradiso tenendoci quasi sempre fuori dalla pista (divieto), fino all’arrivo della funivia. Poco oltre risaliamo a dx battendo traccia fino al Passo del Dito. Il sole che va e viene ci dà ottime speranze… ma saranno solo illusorie purtroppo. Già perdiamo mezz’ora a trovare il fittone resinato con cordino per la calata in doppia. Sapevamo essere posizionato praticamente in terra, ma dopo aver scavato per mezz’ora con la pala, rinunciamo: c’è tantissima neve e se non si conosce il punto esatto dove si trova, è difficile trovarlo. Così lasciamo un lungo cordino su un solido masso a dx e ci caliamo con 2 mezze da 30m (sci ai piedi). Appena iniziamo la discesa, arriva la nebbia che non ci mollerà più. E psicologicamente influisce parecchio. La neve è bella farinosa, anche se a volte nasconde delle placche di neve duretta. Utilizziamo la piccozza per abbassarci di qualche decina di metri; poi appena la neve diventa tutta bella polverosa senza placche, iniziamo a divertirci! Grazie a una traccia gpx che avevo scaricato, al termine del canale, anziché traversare lungamente a dx verso la Paradiso (visibilità troppo scarsa senza tracce) proseguiamo la discesa sui bellissimi pendii con polvere stupenda, godendocela più che possiamo! Verso il termine del vallone, risaliamo a piedi brevemente a dx prendendo una stradina che in breve ci riporta alla vecchia partenza della funivia, piuttosto provati!
Partecipanti: Fedora e Michele.

FOTO 1: Lasciate le piste, saliamo i pendii verso il Passo del Dito (in alto a dx).
FOTO 2: Dopo la doppia, iniziamo la discesa.
FOTO 3: Il canale visto dall'alto.
Report visto  2238 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report