Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cima San Giacomo, 04/11/2018
Inserisci report
Onicer  STAMBECCO92      
Gita  Cima San Giacomo
Regione  Lombardia
Partenza  Parcheggio Forni  (2150 m)
Quota arrivo  3281 m
Dislivello  1150 m
Difficoltà  MSA
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farina pesante
Altra neve  Variabile
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Non so voi, ma io mi sono già stancato di stare in zona piste da sci e, soprattutto, oggi volevo fosse una giornata speciale. Il 4 Novembre di un secolo fa, si concludeva per l'Italia il primo conflitto mondiale, quale miglior modo se non passare la giornata tra queste vette. Le montagne del gruppo Ortles-Cevedale, racchiudono nella loro infinita bellezza anche il sapore della storia, infatti quassù vennero combattute le battaglie più alte della storia dell'umanità. Il mio intento era riuscire a salire in vetta al San Matteo, montagna simbolo della grande guerra in queste zone, dove l'anima del Capitano Berni riposa ancora tra i suoi ghiacci. La meteo non ci ho permesso di raggiungerlo, troppa variabilità attorniava la cime confinali con le nuvole spinte dal forte vento da sud-est che impattavano su di esse, rendendo l'atmosfera gelida e quasi cupa, ma forse è giusto così in giornate "della memoria" come oggi. In ogni caso il San Giacomo (3281 m) è stato più che valevole, oltre che essere un ottimo punto di osservazione, ha anche molti residui bellici sulla sua sommità. Visibilità più che buona, soprattutto in discesa il sole si è anche fatto vedere. 20/30 cm ben compatti al parcheggio dei Forni (mezzi 4x4 obbligatori per muoversi), dai 150 ai 200 cm sul ghiacciaio a 3000 metri. Tutti avevamo l'imbrago e io avevo la corda nello zaino, i buchi però sembrano ben chiusi dopo questa forte nevicata autunnale. Saliti e scesi per il canale dell'Isola Persa e il ghiacciaio dei Forni. Che altro dire, sciata ottima per essere il 4 novembre, oltre ogni aspettativa in basso, dove si arriva all'auto ai Forni senza toccare un sasso, grazie al manto perfettamente compatto, in alto bella farina. Ho messo condizioni ottime per il rapporto col periodo, con così poca neve in basso altrimenti sarebbero accettabili fosse Marzo, per la qualità della neve ho visto condizioni peggiori in primavera, quindi ad inizio novembre non posso che mettere ottimo. Ringrazio i soci che hanno voluto seguirmi in questa piccola "pazzia" fuori stagione, ovviamente eravamo in giro solo noi.
In compagnia di Giacomo Meneghello, Daniele "il professore" e Mattia.
#skitrab #skitrabber
Report visto  2202 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport