Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pizzo Tre Confini, da Lizzola, 11/02/2018
Inserisci report
Onicer  tiramisù      
Gita  Pizzo Tre Confini, da Lizzola
Regione  Lombardia
Partenza  Lizzola - Valbondione (Val Seriana)  (1260 m)
Quota arrivo  2824 m
Dislivello  1570 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Ovest
Esposizione in discesa  Ovest
Itinerari collegati  Pizzo Tre Confini (2824m), da Lizzola
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Farinosa
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Dal parcheggio dell'Hotel camoscio seguiamo la fila degli skialper in salita al sasna non considerando la traccia corretta (quella di fondovalle). Meno male perchè in discesa, il bosco sotto il sasna era un muro ghiacciato. Cosa c'è tra questa sezione sino alle baite sasna, raggiunte dall'alto, non lo abbiamo saputo.
Neve polverosa sui pendii ombreggiati, inizio formazione di crosta tra i 1900 e 2300 metri.
Pala del tre confini ancora sciabile con blocchi di trasformata non troppo bagnata su fondo molto solido a queste temperature.
Dalla pala al pendio ovest si passa con buone lamine; passaggio delicato sul traverso del pendio ovest (esposto) con sassi affioranti e qualche accumulo stabile a basse temperature. I 10 km di distanza da Lizzola e i circa 2000 metri che vengono fuori, filtrano le folle. Se mettesse ancora 10-15 cm senza poi vento a spazzare resterà ancora una gita da neve leggera altrimenti occorrerà attendere il firn.

Foto 1: Cresta sud sommitale, il canale delicato è il secondo in ombra ad ovest.
Foto2: Il sasna visto dal lago di Bondone
Foto3: Chiesetta e cresta al mattino
Report visto  1324 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport