Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte Confinale+Costa Manzina, 01/04/2017
Inserisci report
Onicer  Fedora      
Gita  Monte Confinale+Costa Manzina
Regione  Lombardia
Partenza  Santa Caterina Valfurva  (1740 m)
Quota arrivo  3370 m
Dislivello  1560 m
Difficoltà  BSA
Esposizione in salita  Sud-Est
Esposizione in discesa  Sud-Est
Itinerari collegati  Monte Confinale (3370m), dal versante SE
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Dopo tante indecisioni tra incertezza meteo, vento, rigelo... optiamo per questa zona e per la salita al M. Confinale, che nessuno di noi aveva ancora salito con gli sci. Siamo stati decisamente fortunati: meteo discreto, vento solo in vetta, ma soprattutto ottimo rigelo notturno e di conseguenza gran sciata da cima a fondo.
E’ vero che SI SPALLANO GLI SCI PER 300m, ma su un totale di quasi 1600 m di dislivello fatti (compresa la ripellata alla Costa Manzina), ci può stare (considerando soprattutto la splendida neve trovata). Partiamo dal Ristoro Stella Alpina e dopo 45’ calziamo gli sci. La neve è poca, ma più che sufficiente per sciare bene e soprattutto dura e ben trasformata. Raggiunto il bivacco comincia un po’ di vento, ma nemmeno troppo forte. Chi con i ramponi, chi con sci e rampanti (ma al limite!), risaliamo il primo ripidissimo tratto (40°); poi su pendenze meno ripide e quindi per la breve crestina finale raggiungiamo la croce di vetta. In discesa, ripercorso il primo tratto di cresta, scendiamo a dx lungo il canale SE: molto bello e neve perfetta. I pendii sono molto belli, alternati a qualche breve tratto in piano. A q. 2700m, visto che è presto e il tempo regge bene, io, Ivan, Lidia e Paolino decidiamo di ripellare. Saliamo così alla Costa Manzina (sulla sx, faccia a monte), per quasi 300m di dislivello, attratti dai bellissimi e sostenuti pendii SE. In cima aspettiamo l’arrivo del sole e poi scendiamo su stupendo firn, praticamente fino a q. 2350m, dove la neve finisce. Quindi per la comoda mulattiera, fino alla macchina. Non ci aspettavamo certo una sciata del genere e tutto sommato lo spallaggio è stato anche abbastanza contenuto. Ma ne è valsa sicuramente la pena di provarci nonostante le previsioni non certo ottimali! Partecipanti: Fedora, Ivan, Lidia, Paolino, Leo; Cri, Luca, Cristian, Ivana, Carlo, Luca, Antonio. Spero di non aver dimenticato nessuno...
FOTO 1: Poco dopo aver calzato gli sci. La neve è poca, ma bella dura e più che sufficiente per una splendida sciata.
FOTO 2: Bei pendii e neve perfetta.
FOTO 3: La bella discesa dalla Costa Manzina, con sole e firn.
Report visto  1710 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport