Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Tentativo Rorspitzli + pellata verso il Schafscijen , 28/01/2017
Inserisci report
Onicer  Mario 1964      
Gita  Tentativo Rorspitzli + pellata verso il Schafscijen
Regione  Svizzera
Partenza  Meien (Dorfli)  (1270 m)
Quota arrivo  2200 m
Dislivello  1250 m
Difficoltà  MS+
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Farinosa
Altra neve  Trasformata
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Pessime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Il giudizio pessimo si riferisce la tentativo di salire al Rorspitzli.
La successiva ripellata verso il Schafscijen (in pratica parte della salita verso il Bachenstock per poi svoltare verso sud salendo alcuni canali) Ŕ stata invece divertente e con ottima neve primaverile trasformata e giÓ in parte marciotta.

Andiamo per ordine: l'idea era di cercare la polvere a nord avendo questa settimana scaldato parecchio a sud e temendo la crosta: quindi scegliamo il Rorspitzli.
Arrivati a Meien cielo velato e temperature alte (+1): sapevamo che era tracciato (alcuni evergreen in settimana ci avevano informato) e quindi attacchiamo il boschetto. Arrivati al grande anfiteatro delle cascate, il pessimismo inizia a diffondersi: pochissima neve e i complicati passaggi tra i salti di rocce oggettivamente non in condizione. Proviamo comunque a salire ma alla prima cascata molliamo: neve inconsistente e abbondanti lastre di ghiaccio oltre che ontani a go-go.
Girare gli sci: vediamo alcuni svizzeri davanti a noi che continuano; li incontreremo a fine giornata e ci diranno che, pur essendo saliti, la neve non era il massimo.

Scesi a valle, decidiamo di prendere la traccia di salita nei prati verso il Bachnestock. La neve sembra marciotta (fa caldo) ma non ci perdiamo d'animo. Arrivati alla dorsale dove si traversa verso il Bachenstock, puntiamo decisamente verso sud salendo alcuni canali al sole. Arriveremo a circa 2200m: panorama molto bello della valle e dopo le foto di rito, si scende. Per almeno 400/500m risulta un'ottima sciata su neve marciotta su fondo duro. Poi gli ultimi metri che danno sulla strada saranno un minimo da sopravvivenza orobica ma "that's life"

Al solito baretto delle sciure incontriamo altri sci alpinisti italiani che ci confermano che malgrado le apparenze negative (crosta al mattino ma che poi molla), le gite a sud sono in buone condizioni.

Bella giornata con Luca, Camilla, Francesca, Angelo, Sabri ed Enzo

Foto 1: Condizioni salita Rorspitzli
Foto 2: ottima sciata a Sud
Foto 3: il gruppone di oggi!!!!
Report visto  794 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport