Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   DENT D'HERENS per la Parete Sud e discesa per la Cresta Tieffenmatten!, 24/05/2015
Inserisci report
Onicer  sorega      
Gita  DENT D'HERENS per la Parete Sud e discesa per la Cresta Tieffenmatten!
Regione  Valle d'Aosta
Partenza  Bionaz, diga del lago di Place Moulin  (1968 m)
Quota arrivo  4171 m
Dislivello  2200 m
Difficoltà  OSA
Esposizione in salita  Varia
Esposizione in discesa  Varia
Itinerari collegati  nessuno
Neve prevalente  Trasformata
Altra neve  Farinosa
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Una montagna grandiosa che soffre di un solo difetto: la vicinanza con il ben più rinomato Cervino che ne ofusca la bellezza. Una montagna non banale da qualsiasi lato la si salga o la si scenda. Per trovarla in buone condizioni, sopratutto per la discesa, si deve scegliere un buon momento come quello primaverile quando la neve copre il pendio Sud dove normalmente in estate si trovano detriti, sfasciumi e cattiva qualità di ghiaccio. Ma anche in questo momento i problemi non mancano, prima di tutto il fatto di doversi portare a spalla gli sci per una lunga parte del percorso sia all'andata che al ritorno. Difatti dal Lago di Place Moulin siamo saliti, sci e scarponi in spalla, fin all'Alpe Tsa de Tsa a 2300 m circa per ben due ore e mezzo di portage. Ottima la scelta di salire con scarpe leggere anche se lo zaino era pesantissimo. Per arrivare al rifugio Aosta conviene salire a sinistra del sentiero estivo con le pelli, per poi prendere l'utimo tratto di catene e il pendio finale di neve dove si rimettono gli sci ai piedi. Il giorno dopo siamo saliti su pendii ripidi e gelati, ma con buona tenuta (utilissimi i rampanti). Ci sono alcuni passaggi tra i crepacci nella parte alta che si passano però agevolmente. Arrivati alla terminale io e Marco decidiamo di portare su gli sci. Il ripido pendio della parete Sud dove sale la via normale è in ottime condizioni e la terminale si passa bene. E' più che sufficiente una sola picozza classica oltre ai ramponi, naturalmente. Fortunatamente eravamo in una decina a salire e quindi si è battuta la traccia un po' per uno. Gli ultimi tratti prima di sbucare in cresta sono in misto e il tratto finale era un po' delicato a causa della neve che copriva le rocce, ma tutto sommato agevole. La giornata era stupenda con un cielo azzurro sopra un mare di nuvole con calma di vento. Il panorama dominato dal vicinissimo Cervino è stato impagabile. Ridiscesi per il primo tratto fino al pendio di neve sotto la cima, dove avevamo lasciato gli sci, abbiamo avuto la malsana idea di scendere per la Cresta Tieffenamtten. In effetti la parte in neve è stata bellissima con anche un po' di polvere sopra la neve dura fino all'inizio della cresta rocciosa. Ma poi la discesa per la cresta con gli in spalla e gli scarponi da skialp ai piedi è stata un mezzo Calvario: assolutamente da non ripetere! La cresta è sempre esposta e l'arrampicata non facile in discesa con gli scarponi, per la presenza di molte placche e rocce a strati che offrono limitate possibilità di appoggio. Ma con l'ausilio di una corda più un cordino in kevlar, entrambi da 30 m, si riescono a fare alcune calate provvidenziali. In ogni caso la discesa fino al Colle Tiefenmatten è stata molto più lunga del previsto. Da lì in poi ci sono cordoni e catene che ti depositano con facilità sul ghiacciaio. Finalmente abbiamo ripreso a sciare, seppure nella nebbia più fitta, per arrivare al rifugio. Da qui si continua per un canale ancora sciabile, anche se al limite, per tornare all'Alpe Tsa de Tsa e da qui altro lungo portage fino al parcheggio di Place Moulin. Con Marco, Massimo, Paolo e Mimix che ci ha aspettato al rifugio.
Ero senza macchina fotografica, ma si possono trovare foto ai seguenti link:
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10206102411592841&id=1639176265&pnref=story

https://www.facebook.com/profile.php?id=100009735365503&sk=photos&collection_token=100009735365503%3A2305272732%3A69&set=a.109069202760925.1073741827.100009735365503&type=1&pnref=story
Report visto  1716 volte
Immagini             

[ Nessuna immagine disponibile ]
Fotoreport