Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cascate di Vazzeda, Flusso di sinistra
Zona Lombardia - Masino Disgrazia
Partenza Chiareggio  (1600 m)
Quota attacco 2000 m
Quota arrivo 2200 m
Dislivello 170 m
Difficoltà 3+ / II
Esposizione in salita Nord-Est
Rifugio di appoggio Alberghi a Chiareggio
Attrezzatura consigliata Normale da cascata. Cordini per abalakov/spuntone per le calate.
Orario indicativo 4.30 (dal parcheggio)
Periodo consigliato Dicembre
Descrizione Da Chiesa in Val Malenco si prosegue fino a Chiareggio. La strada tipicamente chiusa fin da inizio stagione a partire dal cartello ZTL che dista circa 5 km da Chiareggio. La pendenza moderata rende l'avvicinamento piuttosto adatto allo sci. La strada comunque molto battuta dalle motoslitte che servono gli alberghi del villaggio, aperti anche in inverno (e consiglio di fermarsi dopo la gita a provare le tradizionali manfregole!)

AVVICINAMENTO
Da Chiareggio proseguire fino alla fine della strada dove si imbocca il sentiero 301 per il rifugio Grande Camerini. Il sentiero salendo sulla destra orografica e lasciando alle spalle la val ventina conduce all'alpe di Vazzeda inferiore da cui appaiono ben evidenti le 3 cascate dell'anfiteatro.
Proseguire ancora alcuni minuti lungo l'alta via della val Malenco (sentiero 301-326) in direzione alpe di Vazzeda superiore, fino a che gli argini del torrente, ora sulla sinistra, non si abbattano e consentano di attraversarlo. Puntare direttamente alle cascate (circa 50 minuti dal pian del lupo)

DESCRIZIONE
L1: molto facile su nevaio (max 60) e brevi saltini. Consigliata la salita slegati. Sosta su ghiaccio o su roccia (da attrezzare ai lati della cascata) 70m
L2: facili balze o diedro obliquo (2+). Sosta su ghiaccio o su spuntone (a dx). La parte sinistra della cascata resta esposta in caso di caduta ghiaccio. 40m
L3: muro verticale con possibili formazioni stalattitiche a sinistra (15m) o vago diedro sulla destra (12m), poi balze pi facili (max 80). Sosta su pianta a sinistra attrezzata per la calata. 55m

DISCESA
A) In corda doppia
1: calata su pianta, 55m
2: calata su abalakov (a sx) o su spuntone (a dx)
3: calata su abalakov o disarrampicando fino alla base
B) a piedi ricongiungendosi al sentiero che che porta all'alpe di Vazzeda inferiore.

Valutazione itinerario Ottimo
Commento Cascata breve ma interessante, in ambiente isolato e con bellissimo panorama sulle cime della val Ventina. Altri due flussi scendono dalla stessa bastonata.

NB: Prestare massima attenzione ai pendio valanghivo soprastante in quanto ripido ed esposto al sole fin dal mattino.
Itinerario visto 1179 volte
Immagini             

[ Clicca per ingrandire ]
Report collegati
19/12/2021  -  Cascate di Vazzeda, Flusso di sinistra, di Orobicando