Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Poncione di Cassina Baggio , Via Piccadilly
Zona  Svizzera - Ticino
Partenza  All'Acqua (tornante per Passo della Novena) (2100m)
Quota attacco  2300 m
Quota arrivo  2621 m
Dislivello  420 m
Difficoltà  D+ / 6a e A0 ( 5c obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Rifugio Piansecco
Attrezzatura consigliata  Nda, 12 rinvii, mezze corde da 60m, qualche friend medio per integrare.
Orario indicativo 5h
Periodo consigliato Inizio estate / autunno
Descrizione AVVICINAMENTO
Raggiunta la località All'Acqua (m.1614) in val Bedretto proseguire per qualche kilometro fino ad un tornante verso sinistra a quota 2100m con indicazioni per Capanna Piansecco. E' possibile parcheggiare poco prima in uno spiazzo a bordo strada.
Oltre il guard-rail del tornante parte un sentiero che in falsopiano porta alla Capanna Piansecco. Percorrerlo fino ad un bivio (palina), qui prendere a sinistra e dopo aver guadagnato alcune decine di metri di dislivello lasciare il sentiero e proseguire per pietraia a destra (ometti). Puntare all'estremità destra della parete, dove superando un avancorpo roccioso con facili passi di arrampicata (II) si raggiunge l'attacco. corrispondenza di una fascia di roccia rossa verticale a circa 30m dalla base. Targhetta con scritta Herbstwind e golfaro sulla placca. A sinistra sale la via Piccadilly, centralmente la via Herbstwind, a destra la via Dr. Gruen Niles. 1h e 20 dalla macchina.

DESCRIZIONE
L1: in obliquo a sinistra per balze fino alla sosta , 40m, 5b
L2: vincere il diedrino poi proseguire per placca a fessure svase lungo la quale bisogna vincere un bombè più ostico. 50m (allungare le protezioni), 6a.
L3: proseguire per balze e rocce lavorate, 45m, 4c.
L4: proseguire per placche prima lavorate poi più lisce. Giunti a un terrazzino detritico tenere la sinistra fino a due sote appaiate, 45m, 5a.
L5: salire su buone prese puntando a uno spigolino a sinistra con lama rovescia; superare con deciso passo in aderenza il muretto verticale sfruttando lama e spigolo (passo ostico). 45m, 5c+ (6a 1pa).
L6: salire per sistema di fessure via via più facili fino a incrociare un canale detritico. Ignorare la sosta su spuntone a sinistra e proseguire fino a trovare due soste ciascuna su un lato del canale. Sostare a sinistra. 50m, 5a
L7: salire il diedrino a sinistra della sosta su buone prese. Segue un passaggio passaggio impegnativo in dulfer su una larga tacca verticale che richiede tecnica e tenuta di dita, 45m, 6a.
L8: breve traverso a sinistra su caratteristiche conformazioni. Poi in verticale con arrampicata tecnica su rocce fessurate, 45m, 5c+.
L9: superare una lama staccata a destra della sosta con movimento bulderoso, proseguire poi in vago diedro/fessura fino alla sosta, 45m, 6a.
L10: Bella sequenza di lame permettere di vincere un primo muro verticale. Poi più facile in obliquo verso destra (spit lunghi) e infine vincere un ultimo muro poco prima della sosta, 50m, 5c

DISCESA
I più si calano, possibile (e consigliata soprattutto con poca neve) la discesa a piedi.

A piedi:
Dalla sosta proseguire in cresta fino all'intaglio tra le due cime (60m).qui attrezzare una sosta su spuntone. Scendere poi sul versante opposto obliquando a sinistra fino a una sosta su spuntone + spit all'ingresso di un canale detritico (neve fino a stagione inoltrata). Qui con una calata da 30 metri (o a piedi) si raggiunge il vago sentiero sul lato sinistro del canale viso a valle (bollo rosso). Scendere ancora a sinistra per canale adiacente e poi per pietraia fino a incrociare il sentiero che porta al rifugio.

Calate:
Dalla sosta con catena scendere verso destra viso a monte e prendere le soste di calata di un altra via più spostata verso il canale detritico. Con 3 calate si arriva alla base del canale che segna l inizio della seconda sezione della via. Prendere la sosta a destra viso a monte. Con un'altra calata si raggiunge la S4. Poi sfruttando le soste della via si raggiunge la base.
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento  Nb: nel campo dislivello è indicato lo sviluppo della via.

Bella via su una parete solo apparentemente discontinua e poco estetica, divisa equamente in 5 tiri di placca su roccia grigia e 5 tiri più verticali su lame di roccia rossastra. L'arrampicata è dunque varia con placche fessurate, lame e diedri. La. Spittatura è ravvicinata (ma non da falesia) solo nei punti chiave della via, altrove bisogna integrare

Foto al link di seguito
https://photos.app.goo.gl/q43GeykmjnnnsUu17
Itinerario visto  42468 volte
Immagini             

[ Clicca per ingrandire ]
Report collegati
16/06/2022  -  Poncione di Cassina Baggio , Via Piccadilly , di Orobicando