Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Orobie GTO..

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caffe`
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Stambek 1



Registrato: 13/01/09 21:16
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Dom Lug 29, 2018 7:51 am    Oggetto: Orobie GTO.. Rispondi citando

Il Bisnes delle orobie chiamata G T O..
Per soldi non per passione..
Si rovina sempre tutto..???
G ita. T uristica O robie. hhha pagamento
100 euri. 😃😃una buffonata.
_________________
Stambek 1
Top
Profilo Invia messaggio privato
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1582

MessaggioInviato: Mer Ago 01, 2018 2:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Poveri italiani perseguitati da leggi e regolamenti
Nel 1982 un pirla decide che, se fai una gara, sei al sicuro solo con un "certificato medico" (Laughing Laughing Laughing.... un certificato che ti garantisce che non schiatti... pensa solo al concetto....)

C'e' talmente tanta voglia di andare a correre... che la gente accetta condizioni capestro pur di iscriversi:
-paghi 145 euro sulla fiducia e se poi non presenti il "certificato"... te li fregano!
-devi aver gia' fatto una gara uguale... (aspetta: se tutte le competizioni mettessero questa regola... in qualche anno si esaurirebbero i partecipanti, venendo a mancare la "gara originatrice"..Laughing Laughing Laughing...)

Magari a qualcuno viene in mente , grazie a queste vicende, di fregarsene di tutto e... andare a correre su sentiero per conto suo! Idea

E' gratis e comporta piena assunzione di responsabilita': due cose che si imparano facilmente ad apprezzare, una volta provate.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Berghem de sùra



Registrato: 07/07/07 18:31
Messaggi: 307

MessaggioInviato: Gio Ago 02, 2018 12:21 am    Oggetto: Rispondi citando

...

L'ultima modifica di Berghem de sùra il Lun Dic 21, 2020 2:17 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3164
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Gio Ago 02, 2018 8:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Spit sì spit no?
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3562

MessaggioInviato: Gio Ago 02, 2018 9:42 am    Oggetto: Rispondi citando

e allora il piddì?
_________________
Forecast reliability: poor

Bù ma mia cuiù
Top
Profilo Invia messaggio privato
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3562

MessaggioInviato: Gio Ago 02, 2018 12:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

simon ha scritto:
comporta piena assunzione di responsabilita': due cose che si imparano facilmente ad apprezzare, una volta provate.


Vaste programme, questi non sono posti da assunzione di responsabilità, al massimo da assunzione alle ferrovie.

Lasciate fare. Non manca molto allo sgonfiamento della bolla, anzi delle bolle.

-Quella antropologica, perchè in ufficio hanno capito che se ti ci metti, pian pianino, camminando tipo tapo, 100 km in un giorno li fai anche - e soprattutto - se sei il ragionier Fantozzi Ugo.

-Quella del micro mercato di queste manifestazioni: meno di mezzo secolo fa era universalmente considerato 'sportivo' quello che la domenica sera alle 22 guardava La Domenica Sportiva sul secondo canale. Oggi tutti sull'ultratrail, nella maggior parte dei casi con esperienze maturate nei due mesi precedenti sul giro da nove del Lazzaretto. Semo latini, sangre caliente, prede di facili seduzioni e altrettanto facili abbandoni del tetto coniugale. Questo è anche un caso classico di bulimia, le due cose sono collegate, e non sarà il primo ne' l'ultimo fenomeno sportivo sovrastrutturato che, a un certo punto, crolla improvvisamente assestandosi ben sotto le dimensioni che sarebbero fisiologiche in un paese dalla solida cultura sportiva.

-Quella atletica. Dopo qualche decina di minuti di lavoro eccentrico a manetta, l'elasticità muscolare decade e cominci a pestare sulle articolazioni sempre più direttamente. Lo so che non è 'sto gran gesto atletico, correre a 7'-8'/km e che quasi tutti camminano, correndo a a malapena in discesa: ma per ore e ore, a decine di ore, o anche per giorni. Al momento si muove verso l'estinzione la fascia medio-alta, quelli che ne hanno fatti a sufficienza per meritarsi l'artrosi di terzo-quarto grado alle ginocchia, o per raggiungere la soglia critica di infortuni assortiti da stress. Inoltre sono praticamente tutti rallentatissimi dagli adattamenti all'ultraendurance, e non rispondono più ai lavori di qualità. Si sta formando un esercito di mummie incartapecorite dal consumo di grassi e dal sole del pomeriggio, che corricchiano tutte storte già a 40 anni, proprio oggi che l'aspettativa di vita 'sportiva' si è allungata oltre i 70 (compatibilmente).

-Quella della visibilità e del relativo ritorno. Per le ragioni di cui sopra stanno rallentando i meccanismi che hanno permesso finora agli organizzatori di trovare facilmente supporto: volontari (ti dicono di sì per qualche anno, poi si stufano) e sponsor. Troppe gare, troppo dilettantismo nel comunicare, troppa comunicazione, difficile distinguere.

-Quella del valore sportivo. Se ogni week end di alta stagione si corrono 10-30 trail per l'Italia, con qualche coincidenza importante di calendario a luglio, va troppa gente sui podi. 20 gare = 60 podi (moltiplicati per ogni categoria!). Più podi che concorrenti in certe categorie! Sta diventando uno sport fatto da tante Coppa Cobram. Porca troia, quando c'era una gara sola erano tutti lì e quelli sul podio facevano paura solo a guardarli in faccia. Oggi ogni domenica ci sono centinaia di vincitori di qualcosa, ma più della metà sono sovrappeso. È svalutazione pura.

Comunque ripeto: lasciate fare. I runner classici su strada (quelli addicted, che corrono sempre e consumano 3/5 paia di scarpe all'anno) non crescevano più - le iscrizioni alla maratona di media fama erano in calo, stabili quelle alle più famose come N.Y. e Berlino.
Con il trail si è messa a correre gente in più rispetto anche al travaso strada-trail. Inoltre un runner su strada spende mediamente 300€ anno in materiali, quello fuori mediamente 900. In questi anni di magra per lo sci e per la montagna hanno salvato tante aziende e tantissimi rivenditori (è roba su cui c'è un buon margine).
_________________
Forecast reliability: poor

Bù ma mia cuiù
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stambek 1



Registrato: 13/01/09 21:16
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Gio Ago 02, 2018 3:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quante cagate per soldi..😃😃
_________________
Stambek 1
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3164
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2018 11:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

guidoval ha scritto:
proprio oggi che l'aspettativa di vita 'sportiva' si è allungata oltre i 70 (compatibilmente).


Oro!
Ti prendo in parola.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Stambek 1



Registrato: 13/01/09 21:16
Messaggi: 859

MessaggioInviato: Lun Ago 06, 2018 7:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Con la mia montay bike in cima cococa..😃😃
Clanesso cima cococa..AAA..
Non serve un poema per salire
Un itinerario di cacca..😃😃
_________________
Stambek 1
Top
Profilo Invia messaggio privato
luca.trovesi



Registrato: 08/03/16 17:24
Messaggi: 105
Residenza: Costa di Mezzate

MessaggioInviato: Mar Ago 14, 2018 8:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

simon ha scritto:
Poveri italiani perseguitati da leggi e regolamenti
Nel 1982 un pirla decide che, se fai una gara, sei al sicuro solo con un "certificato medico" (Laughing Laughing Laughing.... un certificato che ti garantisce che non schiatti... pensa solo al concetto....)

C'e' talmente tanta voglia di andare a correre... che la gente accetta condizioni capestro pur di iscriversi:
-paghi 145 euro sulla fiducia e se poi non presenti il "certificato"... te li fregano!
-devi aver gia' fatto una gara uguale... (aspetta: se tutte le competizioni mettessero questa regola... in qualche anno si esaurirebbero i partecipanti, venendo a mancare la "gara originatrice"..Laughing Laughing Laughing...)

Magari a qualcuno viene in mente , grazie a queste vicende, di fregarsene di tutto e... andare a correre su sentiero per conto suo! Idea

E' gratis e comporta piena assunzione di responsabilita': due cose che si imparano facilmente ad apprezzare, una volta provate.


Grande! Stra bello (e divertente) leggerti!

Stambek 1 ha scritto:
Con la mia montay bike in cima cococa..😃😃
Clanesso cima cococa..AAA..
Non serve un poema per salire
Un itinerario di cacca..😃😃


Stambecco a me i report (e le foto) di LorenzOrobico sono piaciuti, assai!
_________________
"La Montagna è fatta per tutti, non solo per gli Alpinisti: per coloro che desiderano il riposo nella quiete come per coloro che cercano nella fatica un riposo ancora più forte"
Guido Rey
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caffe` Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati