Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Passo dello Stelvio
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caff�
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1606

MessaggioInviato: Ven Nov 09, 2018 6:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sempre in tema di maltempo:
Alberi abbattuti che "al pi presto, necessario far sparire dai boschi, per evitare che provochi danni ancora maggiori finendo nei corsi dacqua, nelle dighe o, peggio, in smottamenti."

https://www.giornaledibrescia.it/valcamonica/alberi-abbattuti-nei-boschi-volete-fare-legna-ecco-come-fare-1.3314384

In realta' non c'e' nessuna emergenza o necessita' di rimuovere (tranne forse per quei pochi alberi che sono caduti direttamente nei corsi d'acqua).
Il fatto che un albero abbattuto si decomponga dove e' caduto e' precisamente cio' che alimenta la produzione del suolo e nel lungo termine compensa l'erosione e genera la salute del bosco. Infatti in nessun parco naturale del mondo vengono rimossi gli alberi che cadono al suolo.
(Per inciso: e' possibile che un albero abbattuto del peso di diverse tonnellate, che giace in un pendio aperto, venga trascinato via dalla pioggia e finisca nei torrenti? Ipotesi risibile).

In realta' c'e' dietro la solita propaganda della stampa locale, guidata dall'agenda politica, che e' volta a favorire l'industria del legname (fiorita nelle nostre valli dopo la crisi del 2012: per la maggior parte con operai dell'est Europa).
Un osservatore mediamente attento si ricordera' perfettamente, in futuro, che il furto del legname dai boschi (perdipiu' con costruzione di strade forestali a spese del contribuente, per realizzare profitti privati vendendo una risorsa pubblica) era iniziato ben prima degli eventi di maltempo di questo ottobre.
Prima si giustificava il prelievo di interi versanti con la necessita' di "provvedere alla salute del bosco" (ridicola contraddizione), ora incasseranno il bonus generato dal maltempo gridando a inesistenti "emergenze".
(E ovviamente il fatto che anche a singoli privati vengano consentiti limitati prelievi non e' altro che una foglia di fico per giustificare il business grosso).
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fiocina



Registrato: 10/04/15 06:08
Messaggi: 108

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 6:15 am    Oggetto: Rispondi citando

https://www.laprovinciadisondrio.it/stories/Cronaca/cade-in-bicicletta-sulla-strada-che-porta-al-passo-dello-stelvio-e-in-rianimazi_1311824_11/

Se uno scemo, scemo. C' poco da fare.
Fosse stata in CH ci sarebbe stato da ridere...
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3118
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Fiocina ha scritto:
https://www.laprovinciadisondrio.it/stories/Cronaca/cade-in-bicicletta-sulla-strada-che-porta-al-passo-dello-stelvio-e-in-rianimazi_1311824_11/

Se uno scemo, scemo. C' poco da fare.
Fosse stata in CH ci sarebbe stato da ridere...


E gi, a noi non capita mai di sorpassare una sbarra abbassa a piedi o in bicicletta (o in auto)..
E mai, dico mai, avventurarsi in montagna con rischio 3, o passare sotto una seraccata o avvicinarsi a una parete rocciosa, metti che cada un sasso.
Scivolare in bicicletta sul fango o sull'asfalto..quello poi proprio da scemi.
Se Dio ci ha dato il culo, usiamolo propriamente adagiandolo sul divano.

Ma che ne sai di chi sia questa ciclista, di cosa ha fatto, delle sue capacit?
Fiocina va da Barbara d'Urso va...
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3118
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 9:13 am    Oggetto: Rispondi citando

simon ha scritto:
Sempre in tema di maltempo:
Alberi abbattuti che "al pi presto, necessario far sparire dai boschi, per evitare che provochi danni ancora maggiori finendo nei corsi dacqua, nelle dighe o, peggio, in smottamenti."

https://www.giornaledibrescia.it/valcamonica/alberi-abbattuti-nei-boschi-volete-fare-legna-ecco-come-fare-1.3314384

In realta' non c'e' nessuna emergenza o necessita' di rimuovere (tranne forse per quei pochi alberi che sono caduti direttamente nei corsi d'acqua).
Il fatto che un albero abbattuto si decomponga dove e' caduto e' precisamente cio' che alimenta la produzione del suolo e nel lungo termine compensa l'erosione e genera la salute del bosco. Infatti in nessun parco naturale del mondo vengono rimossi gli alberi che cadono al suolo.
(Per inciso: e' possibile che un albero abbattuto del peso di diverse tonnellate, che giace in un pendio aperto, venga trascinato via dalla pioggia e finisca nei torrenti? Ipotesi risibile).

In realta' c'e' dietro la solita propaganda della stampa locale, guidata dall'agenda politica, che e' volta a favorire l'industria del legname (fiorita nelle nostre valli dopo la crisi del 2012: per la maggior parte con operai dell'est Europa).
Un osservatore mediamente attento si ricordera' perfettamente, in futuro, che il furto del legname dai boschi (perdipiu' con costruzione di strade forestali a spese del contribuente, per realizzare profitti privati vendendo una risorsa pubblica) era iniziato ben prima degli eventi di maltempo di questo ottobre.
Prima si giustificava il prelievo di interi versanti con la necessita' di "provvedere alla salute del bosco" (ridicola contraddizione), ora incasseranno il bonus generato dal maltempo gridando a inesistenti "emergenze".
(E ovviamente il fatto che anche a singoli privati vengano consentiti limitati prelievi non e' altro che una foglia di fico per giustificare il business grosso).


Recentemente ho visto un filmato mi pare relativo allo Yosemite dove si diceva che, a causa dei cambiamenti climatici che hanno provocato siccit e favorito il proliferare di parassiti (una specie di bostrico de noartri) il numero di alberi morti cresciuto a tal punto da rendere necessaria la rimozione per evitare che si creino grandi quantitivi di materiale infiammabile.
Mi pare che sia un po' la stessa cosa no?
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Berghem de sra



Registrato: 07/07/07 18:31
Messaggi: 385

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 10:19 am    Oggetto: Rispondi citando

fabiomaz ha scritto:

E mai, dico mai, avventurarsi in montagna con rischio 3,


infatti chi REGOLARMENTE se ne infischia del rischio 3 e si infila comunque in pendii/canali potenzialmnete pericolosi, avendo poi anche la faccia tosta di erigersi ad esperto del manto nevoso (reportizzando/socializzando che il rischio era sicuramente minore..), per quanto mi riguarda un pirla (e lo doppiamente se la sua priorit nella vita anche quella di far sapere agli altri la sua onnipotenza)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fiocina



Registrato: 10/04/15 06:08
Messaggi: 108

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 11:46 am    Oggetto: Rispondi citando

fabiomaz ha scritto:

E gi, a noi non capita mai di sorpassare una sbarra abbassa a piedi o in bicicletta (o in auto)..
Scivolare in bicicletta sul fango o sull'asfalto..quello poi proprio da scemi.
Se Dio ci ha dato il culo, usiamolo propriamente adagiandolo sul divano.
Ma che ne sai di chi sia questa ciclista, di cosa ha fatto, delle sue capacit?
Fiocina va da Barbara d'Urso va...


Certo che capita per, in quel caso, si fa doppiamente (triplamente ecc.) attenzione (sapendo che, in caso di incidenti, se ne pagheranno caramente e profumatamente, se in CH, le conseguenze).
Delle sue capacit non ne me ne frega niente, quello che conta il risultato.

La strada comunque era CHIUSA. Se a una persona che cade in bici su una strada aperta al traffico fanno la multa solo perch non ha il campanello, a questa qui cosa dovrebbero fare? Shocked Shocked Shocked

Il culo usalo tu adagiandolo sul divano per guardare 'sta barbara durso, io non ho n tv n divano Laughing Laughing Laughing

In the meantime...

‼️‼️ APERTURA RINVIATA ‼️‼️

Rinviata a VENERD 7 GIUGNO linaugurazione della stagione sciistica 2019 di Pirovano

Fervono i preparativi per lavvio della stagione estiva, siamo allopera, volenterosi come sempre! Ci nonostante un guasto alle condotte dellacquedotto del Passo dello Stelvio e i considerevoli accumuli di neve che hanno rallentato il ripristino della viabilit ci costringono, nostro malgrado, a posticipare di una settimana lapertura, cos come la manifestazione.


Apertura rinviata dello Stelvio, yeah! The later the better (lo stesso per il Gavia) Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3118
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Mag 29, 2019 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fiocina ha scritto:

Delle sue capacit non ne me ne frega niente, quello che conta il risultato.


E' questo il problema.
Se conta solo il risultato, che a priori non conoscibile ogni qual volta levi il culo dal divano, allora per non essere "scemi" nessuno dovrebbe fare nulla che abbia in s una seppur minima percentuale di rischio.
Ma l'incertezza del risultato l'essenza dell'avventura.

Se non hai la tv vai su raiplay e divanati va...
Laughing
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1606

MessaggioInviato: Sab Giu 22, 2019 6:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

fabiomaz ha scritto:


Recentemente ho visto un filmato mi pare relativo allo Yosemite dove si diceva che, a causa dei cambiamenti climatici che hanno provocato siccit e favorito il proliferare di parassiti (una specie di bostrico de noartri) il numero di alberi morti cresciuto a tal punto da rendere necessaria la rimozione per evitare che si creino grandi quantitivi di materiale infiammabile.
Mi pare che sia un po' la stessa cosa no?


Si' e' vero, lo abbiamo notato anche noi lo scorso autunno: nel fondovalle dello Yosemite sono comparse grosse cataste di legna di forma piramidale, apparentemente formate da da alberi morti. E' inverosimile che siano di interesse per l'industria del legname, perche' non e' stata usata alcuna cura per preservare i tronchi e questi non sono stati disposti in maniera ordinata.
Verranno rimosse, bruciate o semplicemente lasciate li'? Boh. In California in generale il clima e' molto piu' secco che da noi, e a volte vengono provocati degli incendi "controllati" per consumare materiale infiammabile al suolo.

In altre parti degli USA (Utah, Colorado) i tratti di foresta colonizzati dai parassiti sono lasciati integri, con tanto di cartelli che spiegano che quello dei parassiti e' un ciclo naturale e normale e che la foresta tornera' verdissima in tot anni (e non si fa nessun collegamento con il cambiamento climatico).
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caff� Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
Pagina 7 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati