Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
NEVER E-nding couloir [MOIAZZA]

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati !
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Franz
Event manager


Registrato: 13/02/07 00:33
Messaggi: 9725
Residenza: Berg...scia...Verona

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 11:32 am    Oggetto: NEVER E-nding couloir [MOIAZZA] Rispondi citando

Cascata delle NEVERE integrale (Val Corpassa - Gr. Moiazza), 500m/IV/3+


Per questo canale franzaniano scegliamo un giorno infrasettimanale con Mara dopo la dritta di Denis circa le sue buone condizioni. Tuttavia potevamo andare tranquillamente di domenica dato che sicuramente non avremmo trovato nessuno…e non perché non sia invogliante. La val Corpassa, sotto la Moiazza, anche a detta del Cappellari, è assolutamente sconosciuta ai più… Lo stesso dice poi della cascata delle Nevere: “una vera e propria ascensione alpinistica, tanto è isolato l’ambiente circostante”. Direi un ottimo biglietto da visita! Mara ha già percorso l’itinerario 4 stagioni fa, ma ci torna volentieri. Ed è proprio lei a valutare quanto ghiaccio in più ci sia quest’anno anche nei saltini intermedi tra i blocchi dell’alveo.


La mappa (da ALP-CIVETTA) del giro. In arancio la salita. Poi si potrebbe proseguire e interesacare il sentiero che porta al rifugio Vazzoler, ma è più veloce scendere prima in traverso per pendii nevosi e poi per un ripido canale con una piccola doppia (bollino blu) e altri salti ghiacciati da fare disarrampicando.

Dopo una notte travagliata e insonne per malesseri di stomaco e intestinali (insomma, passata al cesso!) per una influenza che mi sto trascinando, martedì mattina sto per gettare la spugna, ma il cellulare spento di Mara per avvisarla, mi sprona a provarci lo stesso e vedere strada facendo. Sarà una lunga giornata, ma un ottimo antidoto. Dopo la colazione nella bella pasticceria di Agordo (dove io più che altro guardo ;-( ) giungiamo a Listolade e, catenatici, riusciamo ad arrivare praticamente sotto la cascata in macchina. Incrociamo addirittura uno spazzaneve in discesa. Attraversato il fiume troviamo una traccia agevole tra i mughi (tagliati in passato) e giungiamo ai primi salti di ghiaccio dove ci ramponiamo, ma lasciamo la corda nello zaino. È qui che bisogna fare particolare attenzione alle pozze ghiacciate che precedono i saltini: in una cado dentro a piè pari per la rottura del ghiaccio! Ne esco con un salto senza quasi conseguenze. I primi due tiri sono facili e piacevoli. Il terzo è costituito da due salti ove l’acqua con una gran portata si vede appena sotto. Delicati, ma belli e divertenti. Comincia ora un lunghissimo percorso nel canalone dove ci sleghiamo, ma incontreremo innumerevoli saltini a 60-70°. Col mio stato fisico e la notte insonne soffro abbastanza questa parte, ma la bastionata finale pian pianino si avvicina. Qui con 3 tiri usciamo ai ripiani superiori dove non ci vuole molto a decidere di provare a scendere dal canale che pare costeggi il vallone a sinistra (dx idr.). Cominciamo quindi un lungo traverso su neve e mughi tenendo sempre la destra. Sembrava anche meno agevole e perdiamo quota in fretta, anche se il fondo del canalone è ancora basso. Giunti ad un colletto, prendiamo un più ripido canale secondario verso destra e facciamo una doppietta per superare un saltino di ghiaccio. Si prosegue camminando, ma entrati nel canale principale ricompare l’acqua e con essa i salti di ghiaccio da fare a ritroso. Insomma, proprio un canale infinito…dall’inizio alla fine. Gran bella giornata piena con la affidabile socia di sempre.

La nord dell'Agner ci dà il buongiorno

Ecco il vallone delle Nevere con i primi salti e la lontana bastionata finale

I primi due tiri in ottima forma

Attenzione alle pozze ghiacciate !!!

Dalla Torre Venezia, al Civetta alla Trieste, il panorama è eccezionale.

Tra primo e secondo tiro

Secondo tiro



Attenzione sempre agli attraversamenti delle pozze...



Suggestivo passaggio con forte portata




il vallone

Ci si muove slegati tra i blocchi su rampette di ghiaccio

I salti finali paiono lontanissimi

Uno dei saltini di ghiaccio

E' tutto sommato divertente

Dove starà andando? Cercando di contornare qualche masso...

Verso la gola finale

Voltandosi

Pronti a rilegarsi

OFS

Ghiaccio godurioso

Ultimo muretto

Siamo alti

Mara arriva

Ghiaccio, acqua, cielo, neve, roccia...c'è tutto!

E siam fuori

Il colletto fin dove traversare per scendere nel canale nevoso secondario

Oltre altri blocchi malagevoli. Il Castello delle Nevere

E giù per di qua

Doppietta nel canale

_________________
-Per me i fotoreports di Franz sono come i giornalini pornografici: non leggo il testo, guardo solo le foto. Quindi Franz, continua a postare i tuoi reports che altrimenti mi tocca riabbonarmi a "Le Ore" (un forumista di OTT)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Drugo Lebowsky



Registrato: 24/11/07 18:31
Messaggi: 1057

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 12:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

vabbè
mi scoccia profondamente
ma anche se in valore assoluto la Franza merita un consueto "ma va in cùeo", purtroppo a livello emotivo mi fa piacere vedere delle foto di un posto dove mi portarono la seconda volta che prendevo le picche in mano ('85) e dove non torno da almeno vent'anni...
e ovviamente mai avuto foto in merito.
vabbè
[old rinco caian mode off]
Top
Profilo Invia messaggio privato
BiancoAtlas



Registrato: 10/12/11 15:54
Messaggi: 1045
Residenza: brembate

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 12:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

spettacolo puro la vallata Very Happy sulla nord dell'Agner dovrebbero esserci alcuni monotiri carini Laughing Laughing giusto due tiri Laughing Laughing la salita mi sembra davvero bella e divertente alla portata di tanti, ma così ad occhio IO non sarei salito , sembra come dire ..... un po umida o sbaglio Question il canotto per la pozze non mi sta nello zainetto Laughing, la discesa è molto laboriosa? ad ogni modo grazie Franz
_________________
Andare in montagna con il g.p.s. è come fare sesso con una bambola gonfiabile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Albe



Registrato: 11/03/09 11:45
Messaggi: 155
Residenza: Bassano del Grappa

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 4:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho capito: ti servono punti per guadagnare la cittadinanza dell'Est!
Per me passa. E sembra che il consiglio dei Drughi la stia prendendo in considerazione Very Happy
Una salita da cacciatori di camosci d'antan, più che alpinistica...alpina! Bella e direi quindi, romantica Wink
Unico neo: il colpo basso dell'infrasettimanale Evil or Very Mad ma puntualmente punito col pediluvio e fuggitiva Cool
Ultimo consiglio/promemoria per simili future scorribande: imboccare la valsugana e arrivati al vetusto ponte di legno pretendere una (o molteplici) grappe
Laughing
_________________
Tutto E' Qui
Top
Profilo Invia messaggio privato
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10512
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 5:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dai Franz, lo sai che nonostante 2 risposte qua invece dei 3000 like alla fine quel che rimarrà dopodomani di questa salita sarà QUESTO Very Happy

Riprendo quanto detto da Biancoatlas, anch'io vedendo quella sottilità ho immaginato il rumore dell'acqua sotto e ci ho pensato.
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 2944
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2015 10:14 am    Oggetto: Re: NEVER E-nding couloir [MOIAZZA] Rispondi citando

Franz ha scritto:

Tra primo e secondo tiro



Quando le corde fanno così penso sempre di aver fatto una qualche cazzata.
Poi non è mica detto. Può darsi che in caso di caduta non si attorciglino.
Tu che ne dici Franzone?

Ecco, fatta la domanda tennica posso ora passare al bbb?
Da occidentalista ti stai spostando in un nuovo terreno di gioco?
E bravo che non hai usato la galleria di fb!
Così le foto me le gusto in pausa caffè.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
"Se va avanti così mi do all'ippica." Pensiero Ricorrente
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Franz
Event manager


Registrato: 13/02/07 00:33
Messaggi: 9725
Residenza: Berg...scia...Verona

MessaggioInviato: Lun Feb 09, 2015 5:45 pm    Oggetto: Re: NEVER E-nding couloir [MOIAZZA] Rispondi citando

Drugo Lebowsky ha scritto:
[old rinco caian mode off]

Azzz...vuoi far arrivare l'estate in anticipo Wink ?
Caro mio...preparati...perché ne riesumerò tante altre Wink I tuoi "scheletri nell'armadio"... Wink
Domonice ha scritto:
BiancoAtlas ha scritto:
la salita mi sembra davvero bella e divertente alla portata di tanti, ma così ad occhio IO non sarei salito , sembra come dire ..... un po umida o sbaglio Question il canotto per la pozze non mi sta nello zainetto Laughing, la discesa è molto laboriosa? ad ogni modo grazie Franz
Riprendo quanto detto da Biancoatlas, anch'io vedendo quella sottilità ho immaginato il rumore dell'acqua sotto e ci ho pensato.

Tranquilli, erano messe peggio la Regina e Salmonata Wink
La pozza nella quale son caduto era alla base di tutto. Mara mi ha teso un tranello (forse per eliminarmi Rolling Eyes Rolling Eyes ): ha fatto tracce in una direzione, poi è tornata sui suoi passi cambiando approccio...e io ci son cascato (appunto).
Sopra i salti erano sì vicino all'acqua, ma di ghiaccio ben massiccio. E soprattutto non ci si bagnava nemmeno.
Albe ha scritto:
Ultimo consiglio/promemoria per simili future scorribande: imboccare la valsugana e arrivati al vetusto ponte di legno pretendere una (o molteplici) grappe
Laughing

Beh, domenica non sono tornato ubriaco...eppur io che credevo...mi hanno solo parlato di una fantomatica grappa...
Domonice ha scritto:
Dai Franz, lo sai che nonostante 2 risposte qua invece dei 3000 like alla fine quel che rimarrà dopodomani di questa salita sarà QUESTO Very Happy
Drugo Lebowsky ha scritto:
vabbè
mi scoccia profondamente
ma anche se in valore assoluto la Franza merita un consueto "ma va in cùeo", purtroppo a livello emotivo mi fa piacere vedere delle foto di un posto dove mi portarono la seconda volta che prendevo le picche in mano ('85) e dove non torno da almeno vent'anni...

Sì, Dome hai ragione: questa frase del Drugo rimarrà negli annali!!! Mr. Green Mr. Green Mr. Green
Anche se pure su fb c'è stato il suo perché e ha dato il meglio di sé...come ai dialettalmente forse letto...
fabiomaz ha scritto:
Franz ha scritto:

Tra primo e secondo tiro
https://lh3.googleusercontent.com/--chC7lObVwE/VNSTQw_G-nI/AAAAAAAAKPw/c80cgOXb6jU/w1024-h768-no/P1480779.jpg

Quando le corde fanno così penso sempre di aver fatto una qualche cazzata.
Poi non è mica detto. Può darsi che in caso di caduta non si attorciglino.
Tu che ne dici Franzone?

C'è una sovrapposizione sbagliata...ma il concetto sarebbe quello di alternare e intersecare...ma non facciamo troppo i caiani, che c'è la Druga in giro... Wink
fabiomaz ha scritto:
[Da occidentalista ti stai spostando in un nuovo terreno di gioco?

Si apre una nuova era Rolling Eyes Wink
Mi sembra di essere un bambino con un nuovo gioco...
A 2h, 2h30 tutto un mondo nuovo per me inesplorato...che prima aveva il sapore della trasferta di più giorni...
_________________
-Per me i fotoreports di Franz sono come i giornalini pornografici: non leggo il testo, guardo solo le foto. Quindi Franz, continua a postare i tuoi reports che altrimenti mi tocca riabbonarmi a "Le Ore" (un forumista di OTT)
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dove siamo andati ! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati