Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
Piccozze Camp/Cassin X-Dream
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Lab
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9157
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Dom Feb 17, 2013 11:14 pm    Oggetto: Piccozze Camp/Cassin X-Dream Rispondi citando

Ho sempre sentito parlare bene di queste piccozze, ma non è così facile vederle in giro alla fin fine, le Nomic spopolano...

Finalmente sono riuscito a provarle e devo dire che mi hanno impressionato positivamente fin dalla prima battuta, le ho date in mano a un po' di gente e sembra che ci si adatti velocemente a questi attrezzi.



Sono ben bilanciate e la battuta è molto naturale: hanno un bello swing! Forse grazie anche alla lunghezza: dalla testa all'appoggio mano misurano 48cm, contro i 44cm delle mie Quark 2, ad esempio. L'effetto leva si sente.
Il grip per la mano è notevole, più ampio di quello delle Nomic. Un bel maniglione a cui appendersi, anche la seconda presa è molto grande e si riesce ad accoppiare molto bene.

Ieri le abbiamo provate su una cascata con lunghi tiri facili (60-70) e anche su queste difficoltà è risultata una piccozza agile e divertente, poco affaticante.
Poi quando è venuto il momento del candelone finale hanno fatto il loro egregio lavoro. Cool

Peso misurato: 605 grammi. La sensazione durante la scalata è di una certa leggerezza. Le Nomic con massa battente risultano decisamente più pesanti, cosa che non dev'essere necessariamente vista come un difetto, ma le X-Dream mi sembrano un'eccellente compromesso tra peso ed efficacia in battuta.

Sto usando le becche MIXTE e le trovo splendide, molto penetranti, spaccano poco, si estraggono con facilità. Mi sembrano anche molto robuste. Non oso immaginare la lama ICE quanto sia efficace sul ghiaccio, ma non riesco a trovare particolari difetti neanche a questa.

Nel complesso mi sento di fare i complimenti a chi ha realizzato questa picca e credo che meriterebbe molta più attenzione. Per me è meglio della Nomic e in più è anche un prodotto italiano, che non guasta.

Un enorme grazie va anche al negozio Sherpa (www.sherpaonline.it) che mi ha concesso questi gioiellini in prova per scrivere questo test.
Grazie Giovanni, ora sarà durissima riportartele indietro...


_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog


L'ultima modifica di LorenzOrobico il Gio Set 21, 2017 10:20 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
michelealebardi



Registrato: 25/04/07 17:32
Messaggi: 1022
Residenza: sarnico

MessaggioInviato: Sab Mar 02, 2013 8:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

a già detto tutto lorenz, io le sto usando da un mesetto e non trovo difetti ma solo pregi, il primo e più importante è che spacca pochissimo e con un colpo è dentro anche su ghiaccio abbastanza duro, poi l'impugnatura è fotonica ottimo appoggio della mano avendo anche lo spessorino intercambiabile per le mani piccole è ottimo per tutte le dimensioni, il cambio mano è molto meglio della gnomic ottimo appoggio, le lame da mixte sono ottime su ghiaccio, le ho provate anche su dry sono ancora meglio, su tacche tengono che è una meraviglia, ho visto le lame ice, la seghettatura e lo spessore non cambia rispetto alla mixte, ha meno denti all'innesto con il manico e in più a un martelletto, a parer mio anche con la mixte un chiodo lo pianti tranquillamente, il peso è notevolmente inferiore alle gnomic e cmq un ottima penetrazione/bilanciatura....poi come dice lorenz, SONO ITALIANE!!!!ottimo lavoro da parte dell'azienda, speriamo vadano avanti così, con la qualità......
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10669
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Sab Mar 02, 2013 9:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

michelealebardi ha scritto:
a già detto tutto lorenz, io le sto usando da un mesetto e non trovo difetti ma solo pregi, il primo e più importante è che spacca pochissimo e con un colpo è dentro anche su ghiaccio abbastanza duro, poi l'impugnatura è fotonica ottimo appoggio della mano avendo anche lo spessorino intercambiabile per le mani piccole è ottimo per tutte le dimensioni, il cambio mano è molto meglio della gnomic ottimo appoggio, le lame da mixte sono ottime su ghiaccio, le ho provate anche su dry sono ancora meglio, su tacche tengono che è una meraviglia, ho visto le lame ice, la seghettatura e lo spessore non cambia rispetto alla mixte, ha meno denti all'innesto con il manico e in più a un martelletto, a parer mio anche con la mixte un chiodo lo pianti tranquillamente, il peso è notevolmente inferiore alle gnomic e cmq un ottima penetrazione/bilanciatura....poi come dice lorenz, SONO ITALIANE!!!!ottimo lavoro da parte dell'azienda, speriamo vadano avanti così, con la qualità......


Quoto. Mi sa che l'anno prossimo le mie gnomic cambiano casa, anche se per la pippa che sono andrebbero bene anche le Pulsar... Ma come già detto SONO ITALIANE Very Happy
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
windtito



Registrato: 01/04/11 14:44
Messaggi: 74
Residenza: Lomazzo

MessaggioInviato: Ven Mar 15, 2013 10:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Interessanti giudizi,
ma avete provato anche con ghiaccio verticale vetroso molto duro come si comporta la picca a confronto ad esempio a una NOMIC ?

Esempio quando si e' su un 90° senza agganci e si ha bisogno che la becca entri senza indecisione per non costringere a ripetute battute mettendo ancor di piuù in affanno lo scalatore che si trova in una situazione precaria ?

Mi sembra che la becca sia stata troppo alleggerita in testa/giunzione e questa possa flettere smorzando parte della forza necessaria alla penetrazione su ghiaccio duro , sommato alla giunzione del manico variabile che non contribuisce ad iirigidire il tutto.

Ovviamente ditemi voi che l'avete provata Razz
_________________
Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola. Solo gli imbecilli son sicuri di ciò che dicono... Almeno credo...
Top
Profilo Invia messaggio privato
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9157
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Ven Mar 15, 2013 2:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quando l'ho provata il ghiaccio era piuttosto plastico, ma nei tratti duri ho riscontrato che le X-Dream spaccavano meno delle Nomic (arrampicavo in configurazione mista Nomic - XDream).
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Drugo Lebowsky



Registrato: 24/11/07 18:31
Messaggi: 1061

MessaggioInviato: Lun Apr 08, 2013 1:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

[tanto per chiacchierare]
provate solo su un tiro/due, anche per me vanno molto bene.

ma che piaccia o meno, sono leggere e se uno ha pochi braccini ( Embarassed), per quanto siano ottimamente bilanciate, tendono un po' a rimbalzare sul duro-duro.
però sulla lama si può facilmente inserire un peso (anche quello della petzl).

l'unica cosa che (questione di gusti) non mi va è la punta della becca sagomata ad uncino (stile BD).
l'amico che le ha, condivide il gusto e dopo pochi tiri le ha limate ad angolo acuto.


ps: la becca delle nomic può spaccare MOLTO meno se uno si prende la briga (e la responsabilità) di limarla per abbassarne il profilo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3118
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Ven Nov 29, 2013 5:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Drugo Lebowsky ha scritto:

unica cosa che (questione di gusti) non mi va è la punta della becca sagomata ad uncino (stile BD).
l'amico che le ha, condivide il gusto e dopo pochi tiri le ha limate ad angolo acuto.


Se ho capito bene il becco a uncino è lo stesso delle X-all mountain che ho usato ieri per la prima volta.
La picca l'ho trovata ottima, leggera, precisa, spacca poco anche in mano a un caprone come me, e ne sono soddisfatto.

Unico neo l'uncino che rende faticosa l'estrazione.

Magari aiuta per gli agganci in dry (visto che la picca dovrebbe essere sia per il ghiaccio che per il dry) ma per quelli dovrebbe essere sufficiente l'angolazione abbastanza accentuata.

Anch'io pensavo di limarlo.
Oltretutto mi sembra difficile da manutenere con la lima e piuttosto fragile.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3534

MessaggioInviato: Ven Dic 06, 2013 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Spammo: sul prossimo numero di Ski-alper, in edicola tra pochi giorni, una comparazione di picche e ramponi fatta da due vecchie conoscenze, più una 'nuova' ma molto attiva. C'è un attrezzo-'sorpresa'. Più un bel po' di appinismo, finalmente, che non se ne può più di trail, sky e ski.
_________________
Forecast reliability: poor

Bù ma mia cuiù
Top
Profilo Invia messaggio privato
rik



Registrato: 11/06/10 12:39
Messaggi: 160
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Dic 17, 2013 12:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

qual'è la sorpresa?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3534

MessaggioInviato: Mar Dic 17, 2013 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Una piccozza particolarmente bella, polivalente e facile. Dato il costruttore c'era da aspettarselo ma è comunque una sorpresa perchè .... mai vista in giro.
_________________
Forecast reliability: poor

Bù ma mia cuiù
Top
Profilo Invia messaggio privato
darioalpago



Registrato: 24/05/10 23:00
Messaggi: 461
Residenza: Crema (CR)

MessaggioInviato: Sab Gen 17, 2015 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Confermo la validità delle picozze

Ottime su ghiaccio sia su dry

Ergonomicita' e bilanciatura sono il punto di forza

Come detto con un pesetto sulla becca potrebbe migliorare ancora ma sono sfumature.
rispetto alla concorrente francese mi sembra vincente.
La gnomic non mi aveva entusiasmato tanto quando l'ho provata, ma questa decisamente si! e ogni uscita trovo nuovi motivi di soddisfazione

Molto consigliata.
_________________
La montagna � maestra di vita...nel suo abbraccio scopro tutta la sua bellezza..la verit��.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
LorenzOrobico



Registrato: 08/02/07 23:23
Messaggi: 9157
Residenza: Trescùr (BG)

MessaggioInviato: Sab Gen 17, 2015 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

La notizia sta girando e molti onicer stanno sostituendo le Nomic con queste picche italiane, anzi lombarde!!

Tutti quelli che sento si trovano bene a conferma della validità del progetto.

Direi che è il caso di fare i complimenti al climber progettista di questi attrezzi, Matteo Rivadossi, che i nostri onicer bresciani conoscono bene. Very Happy
_________________
Ascolta e dimentica, vedi e ricorda, fai e capisci.
Visita il mio blog
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
BiancoAtlas



Registrato: 10/12/11 15:54
Messaggi: 1120
Residenza: brembate

MessaggioInviato: Sab Gen 17, 2015 8:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

LorenzOrobico ha scritto:
La notizia sta girando e molti onicer stanno sostituendo le Nomic con queste picche italiane, anzi lombarde!!

Tutti quelli che sento si trovano bene a conferma della validità del progetto.

Direi che è il caso di fare i complimenti al climber progettista di questi attrezzi, Matteo Rivadossi, che i nostri onicer bresciani conoscono bene. Very Happy



ma dai..... Shocked?... Laughing davvero è opera di quel PAZZO? (inchinandomi mentre lo dico) bhé proprio un uomo dalle mille e più risorse...... brao gnaro Wink
_________________
Andare in montagna con il g.p.s. è come fare sesso con una bambola gonfiabile
Top
Profilo Invia messaggio privato
ncianca



Registrato: 24/06/13 12:47
Messaggi: 14
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Lun Gen 26, 2015 6:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Premetto che amo le mie X-Dream, ma è giusto anche dire che la perfezione non è di questo mondo. Secondo me le X-Dream sono un'idea brillante, quasi geniale. La realizzazione lascia un po' a desiderare. Secondo me potevano essere rifinite un po' meglio...

Su ghiaccio puro c'è di meglio. Su dry c'è di meglio. Su misto c'è di meglio. La carta vincente delle X-Dream è la polivalenza. D'altra parte non posso avere tre set di picche e a me piace fare davvero tutto. Per sfruttare al meglio le X-Dream conviene avere almeno due set di becche a seconda di quello che si fa altrimenti la polivalenza va fuori dalla finestra.

Le MIXTE vanno bene un po' su tutto, sono un gran compromesso. Ma ICE e RACE hanno disegni radicalmente diversi. Da provare. Se fate prevalentemente ghiaccio provate almeno le ICE visto che l'appunto più frequente che sento in giro è assenza di massa battente/bilanciamento. Le ICE hanno martello, ovvero massa battente. Non basta, ma sicuramente aiuta. E sono anche più fini (forse troppo fini?). Se le MIXTE spaccano poco, immaginate le ICE, ma non provate a torcerle in fessura su dry... neanche per ischerzo. Una mia MIXTE ha perso la vita in fessura... figuriamoci se torcevo una ICE. Comprare una coppia di X-Dream insomma secondo me non basta. Bisogna abbracciare un po' tutto l'eco sistema X-Dream. Sempre meglio che avere tre set di picche.

Le becche sono eccellenti, ma mi duole constatare che sono un po' fragili in generale. Su roccia le punte si consumano di più di altre becche. Ho confronto diretto solo con Cryo 2 (tra l'altro becche classe "B"), Nomic e Fusion.

Insomma una picca polivalente davvero solo se si gioca bene con tutte le possibilità che offre. Altrimenti per scalare solo su ghiaccio puro è tutto da vedere se sono effettivamente e tangibilmente meglio di una vecchia QUARK ben affilata.

Non è un caso che il progetto sia nato dalla testa di MR. Guardate video di lui che scala La Spada di Damocle e poi guardate video di lui che stampa Squirting Woman al Bus del Quai... alla faccia della polivalenza, classe totale.

In conclusione, visto che ormai viviamo in un momento in cui tutti vogliono fare tutto e il misto va sempre più di moda, devo riconoscere che CAMP ci ha visto davvero lungo con la X-Dream. Nonostante tutto io continuo a raccomandarle.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Domonice
Site Admin


Registrato: 08/02/07 23:39
Messaggi: 10669
Residenza: Franciacorta

MessaggioInviato: Lun Gen 26, 2015 6:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ottimo intervento. Grazie!!! Smile
_________________
www.on-ice.it
- i limiti sono nella tua testa -
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Lab Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati