Indice del forum
Road Event wk38 468x60
Home Gallery
Report
Itinerari
AlbumAlbum    FAQFAQ     CercaCerca     GruppiGruppi    RegistratiRegistrati     Lista utentiLista utenti   ProfiloProfilo     Messaggi privatiMessaggi privati     Log inLog in  
povera montagna...
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 23, 24, 25 ... 28, 29, 30  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caffe`
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Mar Apr 07, 2020 5:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giappone
https://asia.nikkei.com/Politics/Abe-says-he-ll-declare-emergency-but-won-t-lock-down-Japan-s-cities

"The constitution, which bows to civil liberties, does not permit the government to demand that individuals stay home."

mentre noi abbiamo "la costituzione piu' bella del mondo"... hihihihihi
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3178
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Apr 07, 2020 10:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

simon ha scritto:
Giappone
https://asia.nikkei.com/Politics/Abe-says-he-ll-declare-emergency-but-won-t-lock-down-Japan-s-cities

"The constitution, which bows to civil liberties, does not permit the government to demand that individuals stay home."

mentre noi abbiamo "la costituzione piu' bella del mondo"... hihihihihi


Mmm..se guardi il primo articolo, prima frase, dei diritti e doveri del cittadino capisci che ad aver voglia e tempo, fatto salvo il distanziamento, con la nostra Costituzione i vari DCPM è ordinanze li fai a pezzi.
Poi magari ti scappa l’occhio all’art. 1 e capisci che anche la chiusura delle fabbriche non è che la giustifichi molto. In pratica la Costituzione dice: lavoro e libertà. Noi siamo al ‘chiudiamo tutto’ e ‘state in casa’.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
guidoval



Registrato: 27/05/07 22:14
Messaggi: 3559

MessaggioInviato: Mer Apr 08, 2020 1:05 am    Oggetto: Rispondi citando

fabiomaz ha scritto:
magari ti scappa l’occhio all’art. 1


Però finalmente dopo 160 anni sono stati fatti anche gli italiani. La vaghezza dell'art.1 segnò poi successivamente al '48 tutta la storia repubblicana: fondata sul lavoro DI CHI, precisamente? Ma degli altri, no? (come decretavano le piazze piene se le urne erano vuote). Mezza Italia che ride, l'altra metà che piange, in equilibrio immobile nel pantano. E avanti così, calpesti derisi perché non siam popolo perché siam divisi. Ma nell'ora fatale del vairus il melodramma virale dei balconi - ah! Il Balcone italiano, da Benito a Giggino - ci stringe a coorte: IL NERO! Il nero è la priorità, il nero per la prima volta nella storia dell'Italia repubblicana riesce a unire tutto l'arco costituzionale per sostenere senza un sospiro, senza un'alzata di sopracciglio, il vero pilastro peraltro solidissimo del carattere nazionale. Il primo provvedimento ad essere licenziato dal governo, subito finanziato, sostegno subito ottenibile, chissà se per caso ti chiedono un documento o basta l'autocertificazione? Mica come quei capitalisti delle partite IVA, il padronato 😱 diffuso, che perdano i giorni per la richiesta delle 600 cocuzze con la storiella dell'ackeraggio così imparano. Anche col reddito di cittadinanza viene finanziato il sommerso intenzionalmente, ma in modo obliquo, alla grillina, mettendolo nel culo al contribuente e guardando dall'altra parte. Con l'argomento del vairus ormai il cuore è oltre l'ostacolo, gli italiani finalmente emersi, i clientes lì da vedere e da assistere col residuo fiscale. E adesso una bella patrimoniale, che l'elettorato mobile i soldi mica li tiene in bella vista sul conto corrente.
_________________
Forecast reliability: poor

Bù ma mia cuiù
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3178
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Apr 08, 2020 8:31 am    Oggetto: Rispondi citando

guidoval ha scritto:
fabiomaz ha scritto:
magari ti scappa l’occhio all’art. 1


Però finalmente dopo 160 anni sono stati fatti anche gli italiani. La vaghezza dell'art.1 segnò poi successivamente al '48 tutta la storia repubblicana: fondata sul lavoro DI CHI, precisamente? Ma degli altri, no? (come decretavano le piazze piene se le urne erano vuote). Mezza Italia che ride, l'altra metà che piange, in equilibrio immobile nel pantano. E avanti così, calpesti derisi perché non siam popolo perché siam divisi. Ma nell'ora fatale del vairus il melodramma virale dei balconi - ah! Il Balcone italiano, da Benito a Giggino - ci stringe a coorte: IL NERO! Il nero è la priorità, il nero per la prima volta nella storia dell'Italia repubblicana riesce a unire tutto l'arco costituzionale per sostenere senza un sospiro, senza un'alzata di sopracciglio, il vero pilastro peraltro solidissimo del carattere nazionale. Il primo provvedimento ad essere licenziato dal governo, subito finanziato, sostegno subito ottenibile, chissà se per caso ti chiedono un documento o basta l'autocertificazione? Mica come quei capitalisti delle partite IVA, il padronato 😱 diffuso, che perdano i giorni per la richiesta delle 600 cocuzze con la storiella dell'ackeraggio così imparano. Anche col reddito di cittadinanza viene finanziato il sommerso intenzionalmente, ma in modo obliquo, alla grillina, mettendolo nel culo al contribuente e guardando dall'altra parte. Con l'argomento del vairus ormai il cuore è oltre l'ostacolo, gli italiani finalmente emersi, i clientes lì da vedere e da assistere col residuo fiscale. E adesso una bella patrimoniale, che l'elettorato mobile i soldi mica li tiene in bella vista sul conto corrente.


Lo sai che quel "Lavoro" è un compromesso vero?
Perchè doveva essere "Lavoratori", viste le istanze dei partiti di sinistra, inteso come opposizione al "capitale".
Pensa se fosse rimasto "sui lavoratori". La nemesi storica di marxista memoria si sarebbe abbattuta sui nuovi italiani del reddito di cittadinanza.
Ecco..se fosse rimasto il "lavoratori" richiesto da comunisti e socialisti, ora sarebbe più chiaro. Almeno allora si discuteva se il plusvalore dovesse essere attribuito e in che misura a chi metteva i capitali o a chi metteva il lavoro.
Ora invece il tema è in che misura va distribuito tra chi non lavora affatto in modo da permettergli di essere, almeno in parte, un buon consumatore.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Poseidon



Registrato: 19/09/08 14:02
Messaggi: 267
Residenza: val seriana

MessaggioInviato: Gio Apr 09, 2020 8:11 am    Oggetto: Rispondi citando

Berghem de sùra ha scritto:
per far prima, adesso hanno fatto zona rossa tutta l'Italia.
Non mi spiego però ancora come la mia provincia possa essere diventata una delle zone più contagiate al mondo...
Rolling Eyes


Fa strano rileggere i post di un mese fa, sui "popoli guida" e Trump...

Qui una bella inchiesta...

https://www.raiplay.it/video/2020/03/Report---La-zona-grigia-d2723d6e-ca03-426f-9223-6945f1bebe50.html

Spero tanto che per il sud si applichi il modello Grecia e non Lombardia
_________________
"la mente � come il paracadute, funziona solo quando � totalmente aperta"
Louis Pauwels

http://www.flickr.com/photos/7191743@N07/
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2020 3:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se guardi i dati di Kinsa*,
https://healthweather.us/?mode=Atypical
si vede che adesso negli USA (con un livello di lockdown variopinto a seconda degli stati e delle contee, ma in nessun caso peggiore del nostro, e nella maggioranza dei casi molto meno stretto del nostro -vedi dati google mobility) la prevalenza delle malattie febbrili (=persone % che oggi sono a casa malate con la febbre, la maggioranza delle quali si presume essere classica influenza oppure covid-19) sta cadendo quasi a zero!. E' ovvio: i contatti sociali sono ridotti al minimo e nessuno prende piu' niente. Guarda la curva del grafico sotto la mappa.
Ceteris paribus, e' la prova che il lockdown italiano (che e' piu' stretto) e' inutilmente eccessivo, espressione solo di panico da parte delle autorita'.

Ammettiamo poi che il virus NON fosse gia' in circolazione da diversi mesi, e che quindi la maggior parte della popolazione non abbia anticorpi (questa e' l'intera premessa della strategia governativa, e tutto sommato il caso piu' probabile), allora se la morbilita' sia da covid-19 che da generica influenza cade a livelli molto bassi perche' tutti sono chiusi in casa, e' questa una cosa positiva o negativa? E' una cosa negativa, perche' non si sta sviluppando, nel mentre che questo avviene, nessuna immunita' di popolazione (e questo ripeto, avviene non solo per il cv, ma anche per l'influenza e per tutti gli altri virus con cui siamo abituati a convivere da quando siamo nati, che ogni anno cambiano di un poco per deriva genetica).

Se tu imponi un lockdown "per non sovraccaricare il sistema sanitario" (lasciamo perdere che calpesti i piu' elementari diritti umani: per questo facciamo i conti dopo) e questo lockdown costa alla collettivita' centinaia e centinaia di miliardi dovresti almeno controllare che la misura non sia eccessiva rispetto agli obiettivi o che addirittura la collettivita' non stia pagando per ricevere al netto un danno, se cadi per eccesso di zelo dalla parte opposta.


*sono termometri che inviano dati ad una app sullo smartphone, che a sua volta li invia ad un database centrale in forma anonima
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2020 3:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Poseidon ha scritto:

Fa strano rileggere i post di un mese fa, sui "popoli guida" e Trump...


Non ho visto nessun post su Trump qua dentro.

La popolazione italiana poi si divide tra quelli che pensano che "Report" faccia un'utile servizio alla collettivita' e quelli che hanno smesso di guardarlo 20 anni fa
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2020 4:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Comunque sul discorso popoli guida devo darti ragione: sono andati veramente oltre quello che credevo immaginabile. Ho anche imparato che negli Usa e' questione di governi locali su queste cose.
In Gb ad un certo punto ci siamo salvati per un pelo sull'attivita' fisica all'aperto. Ma niente a confronto delle storie che sento dall'Italia, che fanno rizzare i capelli.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2020 6:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vaccinazione contro Burioni:

https://www.youtube.com/watch?v=lGC5sGdz4kg
3'30" "non e' il primo coronavirus che salta fuori, e non sara' l'ultimo, e per tutti questi virus respiratori noi vediamo lo stesso tipo di epidemia: se lo lasci in pace, arriva per due settimane, fa il picco e poi sparisce"
5'30" "se il governo non avesse fatto niente, questa epidemia sarebbe gia' finita"
6'30" " 2% di tutti i casi sintomatici sarebbero morti, quindi (...) negli Usa 10.000 persone nel giro di 4 settimane, il che e' perfettamente in linea con un normale virus simil-influenzale"
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Detrito Hdemico



Registrato: 03/08/11 09:28
Messaggi: 164

MessaggioInviato: Dom Apr 12, 2020 1:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fra le tante notizie anche questa:

https://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/coronavirus-microtrombosi-3173522/
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabiomaz



Registrato: 25/10/07 10:15
Messaggi: 3178
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Dom Apr 12, 2020 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Detrito Hdemico ha scritto:
Fra le tante notizie anche questa:

https://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/coronavirus-microtrombosi-3173522/


Non so se è tutto vero ma dal Papà Giovanni ai medici di base adesso dicono di somministrare clexane. Qualcosa di vero c’è.
_________________
"TUTTO e' piu' facile delle Orobie" G.Valota
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2020 5:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si' da febbraio e' noto che c'e' uno stato di ipercoagulabilita' del sangue, nel quadro di una sindrome da rilascio di citochine

qui e' spiegato in maniera non tecnica
https://www.knowablemagazine.org/article/health-disease/2020/what-cytokine-storm?utm_campaign=2020-04-12&utm_source=email&utm_medium=knowable-newsletter

ma deve essere chiaro che e' una reazione idiosincrasica che avviene in una minoranza dei malati, non e' quello che ti succede automaticamente se prendi il virus!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2020 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo studio qui descritto https://threadreaderapp.com/thread/1249414291297464321.html elimina l'ipotesi (non cosi' inverosimile) che il virus possa essere gia' stato in circolazione da mesi in una comunita' prima di rendersi evidente. Si allontana anche la possibilita' quindi che una parte rilevante della popolazione possegga anticorpi senza saperlo (dubbio che verra' chiarito a breve, visto che sia in Germania che negli USA stanno partendo con ricerche anticorpali a tappeto nella popolazione generale). Anche questo studio conferma lo stesso risultato https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2764364
Negli USA il virus e' arrivato il 20 febbraio, prima non c'era, e quindi la narrativa epidemiologica ufficiale sembra essere corretta e la (stra)maggior parte della popolazione NON ha anticorpi
Qui l'Imperial College stima che il 9,8% degli italiani abbia anticorpi contro il virus https://www.imperial.ac.uk/media/imperial-college/medicine/mrc-gida/2020-03-30-COVID19-Report-13.pdf

E' ovvio che qualsiasi studio che sgonfia il numero dei possibili ignari asintomatici allontana la plausibilita' della narrativa di Wittkowski (la quale se fai due calcoli richiede un rapporto tra asintomatici e sintomatici di 9 a 1)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2020 5:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se la narrativa epidemiologica ufficiale e' corretta (=ancora relativamente pochi infetti nella popolazione generale, probabilita' piu' alta di sviluppare una forma grave se vieni infettato) si allontana la possibilita' di una rapida risoluzione della crisi, perche' la fine dei lockdown costerebbe molti morti
https://threadreaderapp.com/thread/1248939530939490304.html

Ma voi sapete come io la penso, e sono stato contento di vedere oggi che inizia una controffensiva di sbarramento da parte del mondo liberale. Tre a caso:
https://www.aier.org/article/the-time-for-lockdown-liberation-is-now/
https://www.wsj.com/articles/we-need-politicians-in-a-pandemic-11586710824
anche in Italia (questo e' perfetto) https://www.leoniblog.it/2020/04/08/iostoacasa-come-la-paura-e-la-mancanza-di-ragione-uccidono-la-liberta-e-la-democrazia/

Qui addirittura Tyler Cowen si chiede: chi paga gli epidemiologi? quale e' il loro orientamento politico medio? Quale e' il quoziente intellettivo medio degli epidemiologi (
Laughing ) ? https://marginalrevolution.com/marginalrevolution/2020/04/what-does-this-economist-think-of-epidemiology.html

Insomma il pensiero di stasera e' che forse si prepara un colpo di scena. O forse e' solo che vogliamo sperarlo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
simon



Registrato: 17/04/07 17:37
Messaggi: 1706

MessaggioInviato: Mar Apr 14, 2020 11:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un anno e qualche mese fa avevo avuto la prima esperienza con la quota: comprai un saturimetro e due biglietti per il Cile, e appena arrivati decidemmo di parcheggiare la macchina a 3300 metri e fiondarci in cima all'Olivares (6150mt) in escursione in giornata, senza acclimatamento. La cosa che mi colpi' fu che era diverso da come me lo ero immaginato: pensavo di trovare fame d'aria, dispnea e invece trovavo capogiri. Pensavo di trovare una saturazione a 80 invece vedevo uno shoccante 40/45: le labbra erano cianotiche e la parola abburattata (=simile a quella di un ubriaco). Tornammo indietro dopo che la Linda stramazzo' al suolo priva (per pochi istanti) di conoscenza verso quota 6000.

In generale, quale sarebbe l'obiettivo di questa strategia basata sul chiudere la gente in casa per limitare il contagio? In fondo il virus lo sconfiggi solo quando raggiungi la herd immunity, alla quale puoi arrivare in due modi: o con la vaccinazione ma e' troppo lontana (e non e' detto che la avrai; per molti virus non si conosce vaccinazione: per esempio non esiste un vaccino per l'AIDS, per quanto abbiano provato ad inventarlo per 30 anni), oppure con l'esporre gradualmente la popolazione al virus. In teoria questo non diminuisce il numero dei morti finali: appiattisce solo la curva rendendola piu' lunga nel tempo. Il razionale sarebbe che, dato che le risorse del sistema sanitario sono limitate (nella fattispecie i posti nei reparti di terapia intensiva dove le persone possono essere intubate e collegate ad un ventilatore meccanico) appiattendo la curva risparmi quel numero di morti che in caso di curva piu' ripida corrisponderebbero alle persone lasciate fuori dalla porta e quindi non intubate e non collegate al ventilatore meccanico. Ha senso, no?
Una curva e' sufficientemente piatta (e il lockdown sufficientemente severo) se il suo apice sfiora appena il numero di posti disponibili nei reparti di rianimazione. (Di qui la corsa dei governi a procurarsi ventilatori e all'apertura di nuovi reparti). Si sa inoltre che le persone che arrivano ad avere una ARDS e ad essere sedate, intubate e collegate ad un ventilatore meccanico hanno ormai una mortalita' alta, forse il 70%. Ma diamine molti possono essere salvati!

Poi due settimane fa esce Gattinoni (il mitico Gattinoni!) con questo: (non guardare la data: il 6 aprile lo ho trovato io e quindi era gia' disponibile) https://link.springer.com/article/10.1007/s00134-020-06033-2
Osservazione Gattinoni: la maggioranza dei pazienti covid-19 ha insufficienza respiratoria ma manca degli altri sintomi di distress respiratorio tipici dell'ARDS (causati dai polmoni rigidi e pieni di liquido). Questi pazienti hanno polmoni relativamente puliti, in modo tipicamente sproporzionato rispetto alla bassa saturazione di ossigeno del sangue, e non andrebbero inizialmente intubati e collegati al ventilatore meccanico, ma semplicemente trattati con ossigeno. Questi pazienti "a polmone leggero" (tipo L) evolvono, se non trattati e la malattia si aggrava, nel tipo H "a polmone pesante" (=tipico ARDS) forse solo perche' l'ipossiemia non corretta mantiene per giorni un eccessivo sforzo inspiratorio che alla lunga danneggia il polmone (questo per inciso mi ha fatto venire in mente l'evoluzione di un semplice mal di montagna in edema polmonare da alta quota).

Qui e' interessante perche' negli ultimi 10 giorni il numero di nuovi pazienti intubati negli ospedali di New York e' crollato: da 309 in piu' al giorno a 21 in piu' al giorno! Stanno mangiando la foglia (come si dice)

Tra parentesi questa e' una delle cose che ha fatto salire le borse: il numero di intubazioni a New York e' un indicatore molto seguito dell'andamento dell'epidemia.
L'argomento e' ancora dibattuto, controverso e, come si vede dal video linkato sotto, alcuni sono fermamente convinti nel trattare l'insufficienza respiratoria da Covid-19 come se fosse sempre un'ARDS, sulla base del fatto che un'ARDS va preso e trattato presto. Altri invece si compiacciono di come un nuovo protocollo meno invasivo ottenga risultati migliori e consumi molte meno risorse del previsto. Il paziente di tipo L e' tipicamente molto ipossiemico e poco dispnoico (questo mi ha fatto venire in mente per analogia la mia esperienza sul Cerro de los Olivares), e secondo loro, anziche' essere trattato aggressivamente (dato che la sua saturazione e' veramente bassa) con intubazione e ventilatore meccanico, andrebbe semplicemente "accompagnato" verso la guarigione (l'eliminazione del virus dal suo corpo da parte del sistema immunitario) con la semplice somministrazione di ossigeno e la posizione prona. E quando metti in atto queste due semplici manovre terapeutiche la sua saturazione risale! Guarda il commento sotto questo tweet https://twitter.com/DrArnsten/status/1248695179898433537

In conclusione, la famosa carenza di ventilatori potrebbe rivelarsi molto meno 'carenza' del previsto.
Potrebbero anche scoprire (nel video lo si insinua un paio di volte, Gattinoni in primis) che molti sono morti a causa della fretta di sedarli, intubarli e metterli sotto ventilatore (quello che sarebbe il protocollo dell'ARDS) appena la saturazione viaggia verso gli 80* . (Il ventilatore, per quanto necessario in molti casi, di per se' danneggia il polmone)
*il valore di 80 e' dichiarato nel video a 1'00"

https://www.youtube.com/watch?v=bp5RMutCNoI

Antologia:

0'22"io sono preoccupato che, se continuiamo ad applicare i protocolli che avevamo prima (intubare e mettere sotto ventilatore meccanico tutti i pazienti, n.d.t.), centinaia e migliaia di polmoni e di vite sarebbero a rischio

questa e' divertente> 2'45"...quando entri nel reparto, e ci sono 40 persone che hanno bisogno dell'ossigeno, e tutti sono bruttissimi (cianotici, n.d.t.), ma sono li' che ti parlano, e non sembrano nemmeno tanto disturbati... e tu gli metti un saturimetro e guardi il monitor e vedi questa saturazione di 45 o 50... e mi dico non e' possibile! come cazzo e' possibile? non e' semplicemente compatibile con la vita avere una saturazione cosi' bassa. E' veramente strano, sembra di essere in un film dell'orrore...

6'12"cosi' nelle ultime due settimane quello che prima era inaccettabile (che uno non venisse intubato con saturazioni cosi' basse, n.d.t.) e' diventato perfettamente accettabile. Alcuni di questi pazienti (almeno la meta', n.d.t.) non hanno bisogno di essere intubati: li devi solo osservare (dandogli ossigeno, n.d.t.), guardare che la loro saturazione sia risalita in un range adeguato, e poi guariscono da soli

1'30"guarda, io mi ero preparato per l'apocalisse, come tutti (a dormire in reparto etc.). Non l'avrei mai detto che adesso avrei avuto anche il tempo di tornare a casa e cucinarmi il mio cibo del freezer

Gattinoni:
4'25"se quando arriva il paziente e non hai idea se e' un tipo H o un tipo L (se lo intubi e lo metti sotto ventilatore meccanico prima di saperlo, n.d.t.) probabilmente farai qualche disastro sul 50% dei pazienti
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Il Caffe` Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 23, 24, 25 ... 28, 29, 30  Successivo
Pagina 24 di 30

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi







Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it



utenti collegati