Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   HORNLIHUTTE m. 2513, 04/08/2018
Inserisci report
Onicer  sergio meroni
Regione  Svizzera
Partenza  Mulinis.  (1035 m)
Quota massima  2513 m
Dislivello  1580 m
Sviluppo  38 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  V / S1+ ( S1+ )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Ottime
Condizioni Discesa  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento HORNLIHUTTE m. 2513
Svizzera (Zona Arosa)

Doc. Top. Cartina Svizzera Prattigau n. 248
Dislivello salita m. 1570 - Distanza Km. 37,5 Tempo percorrenza alla capanna ore 4,30

Accesso.
Como – autostrada direzione S. Bernardino – Thusis – Coria poi deviazione per Arosa e dopo l’abitato di Sp. Peter prendere la deviazione a destra e scendere a Mulinis. Comodo parcheggio nei pressi del torrente che divide i due versanti della vallata.

Nota
Splendido itinerario nel comprensorio di Arosa Con due distinte fasi di esecuzione. Una lunga salita e una lunga e infinita discesa. Indispensabile una buona preparazione fisica.

Descrizione itinerario.
Dal Parcheggio, si inizia una lunga salita in direzione Est. Per ampio sterrato, evitando alcune deviazioni a destra, dopo un breve discesa si arriva alla stazione di Liztiruti, si attraversa i binari e qui attenzione! evitare l’evidente stradina a destra ma prendere la sinistra passando nei pressi di una abitazione per poi nuovamente per sterrato, iniziare una ripida salita a tornanti. Ci si infila in una stretta gola solcata da un torrente e si procede verso il bacino dello Stause Isel per poi entrare nel centro di Arosa. Si passa vicino al Untersee e di seguito si arriva al Obersee. Si aggira il lago in senso antiorario per poi puntare al Blatter’s Bellavista Hotel, si passa davanti al suo ingresso. per poi imboccare un ripido sterrato. L’inizio è veramente duro e impegnativo poi tutto è più umanamente accettabile. Da qui in poi, si inizia ad osservare con ampie inquadrature la bellezza di tutta la vallata e anche il punto di arrivo. Sempre con ampio giro. senza mai abbandonare lo sterrato (alle volte scorrevole alle volte duro e faticoso si giunge alla meta dove è possibile fare una sosta prolungata e confortevole sotto ogni aspetto.

Discesa e rientro

Prima parte della discesa lungo il versante opposto della valle, in direzione del sottostante Urdensee, è abbastanza tecnica e impegnativa ma molto divertente. Dal lago in poi tutto facilissimo scorrevole e piacevole. Segue un lungo tratto dove la discesa è più veloce ma che consente una osservazione della valle nel suo splendore massimo. Con logica si evitano le deviazioni di salita e senza possibilità di errori di percorso si arriva nei pressi del centro abitato di Tschiertschen e seguendo poi le indicazioni Mulinis per scorrevolissima discesa su asfalto si rientra al punto di Partenza.
Una discesa senza mai un rilevante anche breve tratto di salita dalla cima al fondo valle.

Ottimo itinerario che Sergio e Gianni vi propongono alla vostra attenzione

Report visto  372 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport