Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte TESORO dal Lago di Olginate, Downill W Colle di Sogno (VIDEO), 24/12/2017
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA
Regione  Lombardia
Partenza  Olginate parcheggio ponte diga  (200 m)
Quota massima  1432 m
Dislivello  1300 m
Sviluppo  33 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  IV / S3 ( S4 )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Buone
Condizioni Discesa  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Il giorno della Vigilia ero in dubbio tra una polverata nel Prattigau ma con 6 ore di auto A-R o godermi il tepore prealpino con solo 1 ora di auto e vedere luoghi mai visti che poi rappresenta il mordente principale delle mie fatiche.

Partiamo comunque di buonora viste le giornate corte.
Parcheggiamo sul lato dx dell’Adda, così approfittiamo dell’attraversamento del ponte in MTB con primo sole su Moregallo e Grignetta.
SALITA quasi tutta intuitiva direzione Est Calolziocorte, salita a Rossetto poi Carenno dove impieghiamo un attimo per trovare le indicazioni della strada che dai 900m circa diventa sterrata e porta dolcemente ai 1300m di Forcella Alta; poi a dx per il sentiero nel bosco un po’ ghiacciato data l’esposizione Nord che ci porta comunque facilmente in cima al Monte Tesoro.
Stupendo panorama che però va cercato a pezzi data qualche pianta che inibisce , comunque si spazia da Est a Nord su Arera , Alte Orobie , Bernina e Disgrazia e poi tutto l’angolo dal Resegone fino al Monviso ed agli Appennini Parmense e bolognese.

Discesa, la più facile sarebbe la sud che porta verso il passo della Valcava in direzione dell’Albenza per poi ripiegare a W ai 1251mt di Cà dei Magnani e prendere il sentiero (non so come è il fondo) che riporta a Colle di Sogno 953mt, noi abbiamo preferito la direttissima Ovest che offre scorci paesaggistici incredibili (vedi sotto anteprima Video) sui laghi, sulla dorsale alpina e sugli Appennini (in sella con Front circa 75%).

Poi tutto in sella dapprima su asfalto in leggera salita per poi scendere per circa due km dove sulla dx si trova il cartello via Introbina, che parte lastricata ma poi diventa un bel single trek fino ai 600m di Sopracornola, da qui numerose varianti che portano di nuovo alla valle dell’Adda ed alla diga di Olginate.

AUTO: Como, Lecco Olginate circa 45 minuti da Como.
PARCHEGGIO: ampio e gratuito sulla strada verso Olginate
CARTE: Kompass online
DIFFICOLTA': Ideale per Buoni ciclisti allenati
TEMPI: circa 4 ore per la salita
CICLABILITA' SALITA: 200-1300 100%, 1300-1400 50% CICLABILITA' DISCESA: con Front circa 1400-950m circa 75%, poi 100%
EBIKE: ideale vista la quasi totale ciclabilità
PERIODO: dipende dall'innevamento,aprile/novembre
TENDENZA: anche questa dipende dal limite delle prossime nevicate, l'esposizione a sud delle discese favorisce una lunga stagione
RIFORNIMENTO ACQUA: non ho visto fontane sul tracciato

FOTO:
1) Partenza sul ponte di Olginate con vista primo sole su Moregallo, Bregagno e Grignetta
2) Stupenda uscita in vetta
3) In arancio la lunga salita circa 20km in verde la discesa, circa 13km

Video: in totale meno di quattro minuti con panoramica fino agli Appennini, se non lo vedi lo trovi sotto su Fotoreport

Report visto  917 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report