Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Cascata della Rana, Roncobello, 06/01/2019
Inserisci report
Onicer  Brecchy   
Regione  Lombardia
Partenza  Capovalle  (1130 m)
Quota attacco  1200 m
Quota arrivo  1300 m
Dislivello della via  100 m
Difficoltà  3 / I
Esposizione in salita Nord-Ovest
Rifugio di appoggio  Nessuno
Attrezzatura consigliata  Classica da cascata
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Vista la mezza giornata disponibile, con Davide si decide di andare a fare ghiaccio, per rispolverare un po' di tecnica e di manovre che non guasta mai... Puntiamo Roncobello, la "Cascata della rana". Parcheggiamo a Capovalle e poco dopo arrivano altre due macchine di ghiacciatori, loro punteranno la "Cascata della nicchia". Noi, con calma ci dirigiamo verso la nostra colata e subito dalla strada vediamo che è in ottime condizioni, anche se pare meno piena di altri anni (ricordavo alcune foto in cui appariva più grassa)... Risaliamo il canale sottostante tra rocce, rami e tratti ghiacciati; solo quando il ghiaccio si fa continuo ci fermiamo e ci prepariamo risalendo slegati la colata fino alla base del primo salto. Davide mi fa sicura e parto diretto affrontando il primo tiro verticale stando al centro dove la pendenza è un poco più tosta. Appena uscito riposo i polpacci e vedo la sosta attrezzata con due chiodi (e cordino con maglia rapida) sulla mia destra, un paio di metri sopra il livello del ghiaccio; ci metto una mia fettuccia perché il cordino mi pare un po' datato e recupero Davide che in breve mi raggiunge. Il tiro di collegamento lo fa lui e allestisce un ottima sosta su ghiaccio fuori dalla traiettoria del secondo salto che attacco ancora centralmente. Qualche metro in falsopiano e sulla destra vedo un buon albero su cui fare sosta; effettivamente qualcuno ci ha già pensato visto che anche qui è presente un cordino che strozza il tronco alla base (anche questo sembra abbastanza vecchio, meglio mettere il proprio). Riparte Davide che mi raggiunge entusiasta anche di questo tiro. Ci dividiamo le corde e lo seguo nel canale di sinistra (faccia a monte) dove incontriamo ancora un paio di saltini divertenti (fbl). Poi senza seguire una traccia precisa, ci infiliamo nel bosco e scendiamo cercando di trovare il percorso più agevole... Ci ritroviamo così poco sotto il primo salto, quindi in retro sulla colata iniziale, raggiungiamo ancora il canale terminale e la strada.
Condizioni ottime, giornata nel complesso soddisfacente e redditizia! Nessuno su questa cascata oltre a noi! Grande Davide!
Partecipanti: io e Davide
Foto1: primo tiro
Foto2: tiro di collegamento
Foto3: la Cascata vista dalla strada
Report visto  1163 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport