Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Vajo Intramosca, 13/01/2018
Inserisci report
Onicer  pelle2005   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Rifugio la guardia  (1130 m)
Quota attacco  1600 m
Quota arrivo  2100 m
Dislivello della via  500 m
Difficoltà  D ( pendenza 65° / II in roccia )
Esposizione in salita Nord
Rifugio di appoggio  nessuno sulla strada
Attrezzatura consigliata  nda, fittoni, corda da 55m, no ciaspole,
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Visto il divieto, noi parcheggiamo alla Guardia. Ore 6e30 in marcia, Sentiero delle Mole e poi Passo delle Buse Scure. Sentiero che scorre sotto la nord del gruppo, arriviamo all'attacco del Vajo dei colori alle 9. Si segue l'impluvio principale (all 'inizio subito verso sx, a dx c' il Vajo Bianco) (40 max): si sale oltre la ferrata (se si vede, sulla destra) su un ripido cono di neve con un metro di ghiaccio (60). Si esce da esso e si prosegue sempre su pendenze moderate (40), ma in breve si arriva a un bivio: leggermente a dx si prosegue il Colori (altro cavo metallico poco oltre, se si vede), a sx andiamo noi. Saltino a 75, poi 100m di rampa a 55. Nuovo bivio, dritto verso il Vajo Interrotto, a sx rampa di 50m a 60 che porta alla caratteristica selletta dalla quale si vede bene la parte alta del Supermosca (e pure il muro duro). Noi ci sbagliamo e saliamo la paretina di dx (chiodo, ora con maglia rapida), occorre invece scendere un pelo e traversare per prendere il canale nascosto dallo sperone roccioso.

S0: fittoni, alla selletta
L1 (55m, 65, AI3): si passa la selletta, si traversa verso sx circa 7-8m e si sale dentro il canale, prima per altri 7-8m su neve (65) poi giunti a una grotta sulla sx (se non coperta di neve) iniziano per noi 15m ghiaccio (3), si trova pure uno spit (si narra si un secondo spit da qualche parte), si termina con neve
S1: fittoni
L2 (80m, 55, due passi AI2): si prosegue dritti verso l'uscita, sovrastati da late pareti in un piccolo budello.

Visto il tempo perso nello sbaglio di itinerario, siamo fuori alle 13:45. Saliamo su Cima Mosca, e poi scendiamo lungo la cresta (60, II), fino alla cimetta sopra Bocchetta Fondi: tocca tornare un po indietro, scendere e poi traversare (60). Bocchetta Fondi ore 15e10.
Boale dei Fondi non banale, infine all auto alle 16e50.

Neve ottima, per fortuna il meteo rimasto nuvoloso tutto il tempo, cosi non ci ha mollato.

Andrea+Giorgio

Qui racconto:
https://andreaintrip.blogspot.it/2018/01/cambiare-idea-la-vendetta-vajo.html
Qui altre foto:
https://photos.app.goo.gl/nRIrrkDtmS5NlPTx1
Qui guida:
https://www.tarcisiobello.it/prodotto/percorsi-invernali-zevola-tre-croci-plische-carega/
Qui relazione SBAGLIATA (o meglio, che si complica la vita in caso di buon innevamento).
http://www.intraisass.it/scheda_intra4.htm
Report visto  1985 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report