Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Presolana di Castione mt.2474 - Cresta Josi - Presolana Occidentale mt.2521, 27/11/2017
Inserisci report
Onicer  piccolo giò   
Regione  Lombardia
Partenza  Passo della Presolana (Bg)  (1250 m)
Quota attacco  2250 m
Quota arrivo  2521 m
Dislivello della via  270 m
Difficoltà  AD ( pendenza 45° / III+ in roccia )
Esposizione in salita Varia
Rifugio di appoggio  Rifugio Cassinelli
Attrezzatura consigliata  n.d.a. invernale.
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Buone
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento

Il mio socio, che da tempo mi chiede lumi sul tratto che va dalla Presolana di Castione alla Occidentale, ingolosito anche dal recente report di ‘Fabiomaz’, coglie la palla al balzo e con garbo ma con strenua determinazione mi convince ad accompagnarlo nell’ennesima ‘torata’ Orobica……
.
Partenza classica dal Passo della Presolana e via di buon cammino verso la Cassinelli, superata la quale prendiamo a sx verso la valle dell’ombra, non vi è traccia di neve fin quasi alla Capanna Savina, poi costante ma ben tracciata fino alla Grotta dei Pagani.
Qui breve pausa, nel frattempo ci imbraghiamo, mettiamo i ramponi e ci prepariamo a salire la prima asperità di giornata, la Presolana di Castione.
Dalla Grotta è ben visibile il canalino di ingresso al canalone sud e alla successiva cresta di vetta, la neve è mutevole, da crostosa, a sfondosa e verso la fine portante.

Giunti in vetta, la discesa dalla parete est per poi risalire il secondo e ben più impegnativo camino non è per niente banale; scesi una decina di metri ci infiliamo in uno stretto pertugio anch’esso scosceso che ci porterà dopo un traverso verso sx alla breve crestina che immette nel canale/camino.
La risalita dello stesso fino a un masso incastrato è abbastanza semplice, qui allestiamo una sosta per poter salire in ‘sicurezza’ superando così con non poca fatica lo stretto imbuto finale, poi appena fuori, un’altra sosta su spuntone agevola la risalita del compagno.

Ripartiamo seguendo un tratto discontinuo di roccette ( sempre con neve ormai marcia) che ci portano verso l’affilata ed aerea Cresta Josi, la neve caduta nel fine settimana su tutto il tragitto è abbastanza abbondante ed il superamento della stessa alquanto delicata……diciamo, quanto basta.
In breve arriviamo nei pressi della piccola croce dell’anticima e subito dopo alla vetta principale della Presolana Occidentale.

Giornata tersa, con il freddo nei limiti accettabili e l’assenza di vento ci hanno portati visivamente in posti lontani…………….. ma talmente vicini da poter esser sfiorati con la mano.
La discesa dalla ‘normale’ fatta con la dovuta attenzione, disarrampicando fin dove possibile, mentre nei due punti critici abbiamo effettuato le calate in doppia.

Ora il giusto riposo ci accompagnerà verso il nuovo anno………………..e alla prossima.


Patecipanti: giovanni (picclo giò) alberto (albertino A1)



Foto 1 – sosta nel camino
Foto 2 – prima parte della Cresta Josi
Foto 3 – game over

Report visto  1006 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport