Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   I Maruggini m 2511 - Gruppo di Brenta, 21/01/2017
Inserisci report
Onicer  RAGO   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Baesa Val d'Ambiez- San Lorenzo in Banale  (850 m)
Quota attacco  2080 m
Quota arrivo  2511 m
Dislivello della via  430 m
Difficoltà  AD- ( pendenza 60° / I in roccia )
Esposizione in salita Nord
Rifugio di appoggio  nn
Attrezzatura consigliata  Alpinismo invernale
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Il crestone dei Maruggini separa, con andamento E-W, la Val di Jon dalla Busa di Senaso, laterali della Val d'Ambiez. Sono zone quanto mai solitarie, soprattutto in questa stagione, popolate di camosci, le cui tracce spesso suggeriscono il passaggio possibile e più logico, e dove si ritrova lo stimolo e il piacere nel cercare la propria via alla vetta. Poco dopo la partenza da Baesa dobbiamo mettere i ramponi per superare una lunga placca di ghiaccio che occupa tutta la strada (in discesa passeremo dal sentiero sulla sinistra orografica). Saliamo alla Malga Senaso di Sotto e ai ruderi della m. di Sopra, poi direttamente in direzione S per ripido pendio, a 2080 m inizia con continuità la neve, dura compatta a tratti ghiacciata con pendenze fino a 40°. Ci dirigiamo verso il canale che porta ad un intaglio della cresta E dei Maruggini, ma a 2400 m poco sotto la forcella c'é un salto roccioso insuperabile. Ridiscendiamo 50 m e verso sinistra saliamo per canalino e pendio, ripidi a 60° sempre con neve ideale, raggiungendo il filo di una cresta secondaria che porta al grande crestone dei Maruggini. Questa cresta pare la prosecuzione più “elegante” ma è sottile ed esposta, innevata, preferiamo scendere dal versante opposto E ancora per 50 m, traversare sotto le rocce e risalire sempre per canali di neve dura sulle tracce dei camosci fino sulla cresta principale, proprio nei pressi dell'uscita del canale interrotto iniziale. Segue il filo della bella cresta rocciosa e nevosa facile, con qualche passaggio erboso sul lato S, fino alla panoramica vetta. Ridiscendiamo per la cresta fino a intercettare sopra la Sella della Colmalta il sentiero segnato che traversa dalla Val di Jon alla Busa di Senaso, lo seguiamo riportandoci nel vallone di salita.
Foto 1 - il canalone N dei Maruggini
Foto 2 - alla base del salto impraticabile
Foto 3 - il pendio di salita in cresta
Report visto  1706 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport