Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Canale Z Monte Prado, 24/01/2016
Inserisci report
Onicer  pelle2005   
Regione  Emilia Romagna
Partenza  Febbio Impianti (Rescadore)  (1100 m)
Quota attacco  1800 m
Quota arrivo  2077 m
Dislivello della via  200 m
Difficoltà  AD+ ( pendenza 65┬░ / II in roccia )
Esposizione in salita Nord-Est
Rifugio di appoggio  Battisti, bar ristorante da Dona
Attrezzatura consigliata  da alpinismo invernale
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  1 - Debole
Condizioni  Accettabili
Valutazione itinerario  Discreto
Commento Partito dal parcheggio degli impianti di Febbio alle 6, salita verso il Passone e con le prime luci risalito direttamente il pendio sotto il suo crinale. Alle 8 sono alla croce.
Mi dirigo al Passo di Lama Lite, per poi scendere leggermente verso la valle del Dolo e poi traversare sotto il Cipolla verso la Valle dei Porci, l'anfiteatro racchiuso tra Sassofratto e Prado. Incontaminato e tutto da tracciare, al sole, senza ciaspole, punto alla parete nord est del Prado, intenzionato a salire il Canale della Clessidra. Scoprir˛ invece di aver salito il canale a Z.
Alle 9e30 attacco il canale, tipico Appennino, tipico vario Appennino: in 100m di canale e 50 di parete trovo tutto. Farina, neve bagnata, neve dura, ghiaccio, crosta, erba, terra, roccia, mirtilli. Tutto fa brodo per salire. Direi che oggi non Ŕ certo un PD+, direi che i 60░ sono stati ampiamente raggiunti. Sbuco su una cresta che non Ŕ quella che congiunge Prado e Cipolla, quindi su a sinistra per la parete con la stessa variabilitÓ di "terreno". Alle 10e30 sono sul panettone sommitale, con la vetta vera ancora un po' distante.
10e45 in cima, poi discesa (ricomincia a essere tracciata) per la cresta ovest e un piccolo taglio in un canalone verso il Lago Bargetana.
Passo di Lama Lite, e poi decido di scendere per le piste, quindi punto al Passone, ma poi risalgo a sinistra verso La Piella e infine agli impianti. Gi¨ per le piste (messe male) e alle 14 sono all'auto, pronto per la birra.

In totale 1400 D+ per 20km.

Condizioni neve variabilissime, poca neve e accumulata qua e la, cornicette sparse, placche di ghiaccio. Ŕ l'Appenino Tosco Emiliano. Ma ora fa caldo, e torna la primavera.

Qui racconto:
http://andreaintrip.blogspot.it/2016/01/cercando-pendenze-in-appenino-reggiano.html

Qui altre foto:
https://goo.gl/photos/d2rSFriyMAjEiMxn9

Qui guide:
http://www.ecstore.it/view_montagna/appennino-invernale.html
http://www.ideamontagna.it/librimontagna/libro-alpinismo-montagna.asp?cod=62
Report visto  1654 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report