Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Su e giù - Monte la Banca (Ritirati), 30/07/2022
Inserisci report
Onicer  Spenk   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Passo S.Pellegrino (1950m)
Quota attacco  2500 m
Quota arrivo  2850 m
Dislivello  350 m
Difficoltà  D+ / 6a+ ( 6a+ obbl. )
Esposizione  Sud-Ovest
Rifugio di appoggio  Fulciade
Attrezzatura consigliata  -
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Siamo andati di corsa a provare questo nuovo itinerario di Giordani pubblicato da poco su PlanetMountain.
Vista la scheda di presentazione (molto scarna) e i gradi siamo partiti con molta calma e spensieratezza, anche perché aveva piovuto tutta la notte e volevamo farla asciugare.
Fin dove siamo arrivati c'era ancora qualche colata d'acqua, ma che non ci ha infastiditi vista la ruvidezza della roccia.
Il primi due tiri di zoccolo hanno roccia così così (la cordata dopo di noi è stata investita da un grosso masso staccato dalla loro stessa corda e se ne sono andati...) e le protezioni del primo tiro fanno già capire che aria tira.
Il secondo tiro non ha senso, non so se si riesce ma sarebbe meglio traversare a destra e andare subito all'attacco della parete vera come ho letto aver fatto un'altra guida.

Arrivati finalmente all'arrampicata vera ci siamo guardati in faccia e ci siamo calati.....
Il primo spit è a 5 metri di altezza su placca compatta, il secondo dopo altri 6-7m. Una eventuale caduta avverrebbe direttamente sul terrazzo detritico di sosta indipendentemente dalla bravura dell'assicuratore.
Ho scritto a Giordani cosa ne penso e mi ha risposto che l'ha chiodata secondo una sua etica, che non sto a riscrivere e che rispetto, e che lì è possibile integrare due volte con un totem giallo (forse non sono arrivato così in alto perchè dopo 3 metri ho disarrampicato giù).
Mi son maledetto e dato del codardo tutta la sera per non averci neanche provato.
Poi mi ha tirato su il morale un mio socio che incuriosito è andato a provarla il giorno dopo e anche lui si è calato al terzo tiro. Lui però non è un seghino come me, la settimana prima ha salito la vicina "Occhi d'acqua" sul Formenton (7b) e la Messner al Sas dla Crusc senza batter ciglio.
Rispetto e invidio l'etica di Giordani, ma come ho detto anche a lui secondo me se pubblichi una via su un sito così frequentato, con un panorama di lettori molto vario, la via dovrebbe essere a prova di bomba. Oppure, dev'essere ben chiaro che le protezioni sono (S3-S4) e una caduta in certi punti sarebbe invalidante..
io probabilmente così avrei scelto altro. Non posso accettare questo rischio. Sulla scheda c'è scritto "da non sottovalutare" ma per me questo vuol solo dire che non è banale quanto potrebbe sembrare dal grado.
La via conta già diverse ripetizioni e una cordata era davanti a noi...e a quanto pare siamo gli unici a lamentarci, quindi prendete con le pinze quanto ho detto, ma chi non ha pelo sullo stomaco magari tenga presenti le mie valutazioni.
Report visto  3095 volte
Immagini             

[ Nessuna immagine disponibile ]
Fotoreport