Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Via Il vampiro - Zucco dell' Angelone, 20/11/2021
Inserisci report
Onicer  merenderos   
Regione  Lombardia
Partenza  Barzio - Parcheggio funivia (750m)
Quota attacco  800 m
Quota arrivo  90 m
Dislivello  900 m
Difficoltà  D- / 5c ( 5c obbl. )
Esposizione  Sud-Ovest
Rifugio di appoggio  Bar funivia
Attrezzatura consigliata  n.d.arrampicata. Friends e dadi non necessari
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Buono
Commento Divertente vietta nel comprensorio dell’Angelone (settore Trittico).
Non sempre facile individuare la linea giusta vista la quantità di vie che corrono l’una vicino all’altra.
Possibile quindi fare varianti più o meno difficili.
La via è ben protetta a resinati non troppo distanziati. Possibilità d’integrare con dadi e friend. Soste a due resinati con anello di calata.
Dal parcheggio della funivia prendere il sentiero che dal bar si dirige verso la struttura. Seguire il sentiero in falsopiano fino al cartello che indica il settore trittico e che porta alle pareti. La via parte sullo sperone di destra. A lato di questo ci sono delle pareti curve strapiombanti.
Di seguito la linea da noi seguita:
L1: Salire per facili roccette e poi piegare verso sinistra al primo resinato. Salire per diedro fessurato continuo con qualche passo un po' più duro a metà del tiro. Dopo una trentina di metri traversare su ottime prese 3 metri verso destra fino alla sosta (usare quella più a destra) (35m, 5c, 10-11 res)
L2: Traverso non banale a destra in orizzontale per un paio di metri fino alla spigolo. Salire poi in verticale su roccia più lavorata. Uscire utilizzando una bella e larga fessura sulla destra. Da qui dritti per placca. Usciti da questa continuare per qualche metro facile fino alla sosta (35m, 5b, 7/8 res)
L3: Salire la placca seguendo gli spit in mezzo oppure quelli più a destra per poi rientrare più a sinistra e salendo in verticale fino alla sosta (20m, 5c, 5/6 res)
L4: qui ci sono diverse linee di resinati. Salire seguendo la bella fessura. Al suo termine obliquare a destra e continuare per placca fino alla sosta. Utilizzare quella più a sinistra (30m, 5b, 6/7 res)
DISCESA: Con due doppie da 45 e 55 m. Poi rientro per lo stesso sentiero dell’andata.
Foto1: Lo sperone del primo tiro
Foto2: L3
Foto3: L4
Report visto  561 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport