Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Pizzo Balzetto, dalla cresta Sud, 30/06/2020
Inserisci report
Onicer  Fedora   
Regione  Svizzera
Partenza  Staz. di arrivo funivia Albigna (2160m)
Quota attacco  2620 m
Quota arrivo  2869 m
Dislivello  250 m
Difficoltà  D- / V ( V obbl. )
Esposizione  Sud
Rifugio di appoggio  Eventualmente rif. Albigna
Attrezzatura consigliata  8 rinvii, cordini, serie di friends o dadi, 2 mezze corde da 50m
Itinerari collegati  Pizzo Balzetto (2869m), dalla cresta Sud
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Giorno di ferie speso benissimo su questa via di arrampicata che da parecchio tempo avevo in mente di percorrere. Alle 7,15 prendiamo la funivia dell’Albigna e poi raggiungiamo il rifugio. In circa 1h e 30’ siamo all’attacco, non particolarmente difficile da trovare se si seguono bene le relazioni. I primi metri sono subito abbastanza impegnativi partendo “a freddo”, ma comunque il passaggio più difficile è breve. Il percorso lungo lo spigolo Sud è sempre abbastanza logico e facile da individuare, nonostante i pochissimi spit e chiodi presenti lungo la via (comunque ci sono sempre dove necessari e la via è sempre ben proteggibile con friend e/o dadi). Bellissime placche si alternano a spigoli aerei, sempre su ottimo granito. Essendoci alcuni tratti orizzontali di roccette rotte, è consigliabile fare le soste come descritto nella relazione, per evitare che le corde facciano poi attrito. La placca del 7° tiro è la più impegnativa (V°), ma son presenti spit ove necessario. Dopo meno di 3h dall’attacco siamo in vetta, decisamente soddisfatti, circondati da un ambiente spettacolare. Scendiamo seguendo la variante 1) della relazione collegata; le doppie, non essendo particolarmente verticali ma spesso con terrazzini detritici che obbligano a continui lanci delle corde, risultano un po’ lente e laboriose, ma non ci creano problemi particolari. Prestare molta attenzione a non smuovere sassi! Con calma, in circa 2h e 30’ dalla vetta siamo di nuovo alla stazione della funivia. Giornata splendida anche dal punto di vista meteo: sempre sereno con annuvolamenti dalle 13,30 e temperature decisamente miti.
Partecipanti: Fedora con Fabio e Ivana con Lidia.
FOTO 1: Tratti aerei si alternano a splendide placche (L4).
FOTO 2: Il muretto da superare della L5.
FOTO 3: Il tiro di V della L7.
Report visto  698 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report